Cerca


- 01/09/2011 - Test Drive Dacia

Dacia Duster Prova su strada

Test Drive per la nuova Dacia Duster: il 4x4 rumeno è convincente ed efficace grazie alla tecnologia Renault - Nissan

Dacia Duster  Prova su strada

Dacia Duster gamma 2011
l brand Dacia è stato il primo nella sua categoria a predisporre un inedito modello “low cost” che, con alti standard qualitativi,  continua a confermarsi come una marca non solo economica e affidabile, ma anche giovane, sportiva e moderna.
La gamma Duster 2011 conferma la struttura precedente, declinata nei tre livelli, Duster, al prezzo di €11.900, Ambiance e Lauréate, mantenendone gli equipaggiamenti ma proponendo motorizzazioni tutte Euro5. In particolare, la nuova gamma estende l’offerta di propulsori con l’introduzione del motore diesel 1.5 dCi 90cv con filtro antiparticolato, disponibile sia in versione 4x2 che 4x4. Questo propulsore, brillante e fluido anche ai bassi regimi, si rivela estremamente performante in termini di consumi e contiene le emissioni di CO2 a soli 130 g/Km, in versione 4x2, e 139 g/Km in versione 4x4, fregiandosi della label Dacia Eco2. La motorizzazione 1.5 dCi 90cv con filtro antiparticolato è disponibile sia sul livello Ambiance che Lauréate, laddove il motore Diesel 1.5 dCi 110cv con filtro antiparticolato è, oggi, commercializzato solo sul livello Lauréate.

Listino prezzi di Dacia Duster
L'ampia gamma del suv low cost che sta conquistando il suo segmento di mercato rimane all'interno dei 10.000 euro. Parte infatti dagli 11.900 Euro della a.6 110CV a due ruote motrici per finire co i 18.000 Euro della versione Lauréate 1.5 dCi da 110CV con trazione integrale.
Ecco in dettaglio il listino completo:
Duster 1.6 110cv 4x2                   €11.900
Ambiance 1.6 110cv 4x2              €12.700
Ambiance 1.6 110cv 4x4              €14.700
Ambiance 1.5 dCi 90cv FAP 4x2    €14.300
Ambiance 1.5 dCi 90cv FAP 4x4    €16.300
Lauréate 1.6 110cv 4x                 €13.900
Lauréate 1.6 110cv 4x4                €15.900
Lauréate 1.5 dCi 90cv FAP 4x2      €15.500
Lauréate 1.5 dCi 90cv FAP 4x4      €17.500
Lauréate 1.5 dCi 110cv FAP 4x2    €16.000
Lauréate 1.5 dCi 110cv FAP 4x4    €18.000

Abitacolo della Dacia Duster 2011
L’abitacolo è essenziale, nei dettagli resta abbastanza spoglia, ma è nella sua filosofia l’approccio minimalista. Da rivedere forse alcuni pulsanti di comando del tunnel centrale quali i comandi per l’aria condizionata, che non sono comodamente raggiungibili. La seduta è comoda ed avvolgente, i sedili sono regolabili anche in altezza così come il volante. Si potrà così ottenere una posizione di guida congeniale alla guida desiderata. Il campo visivo è assolutamente soddisfacente.

Su strada
Veniamo ora ad alcune considerazioni seguite dalla nostra prova. L’introduzione di questo modello crea un “pericoloso” precedente per tutti gli altri costruttori. Ora infatti, è disponibile in vendita un SUV versatile ed efficace, essenziale, proposto ad una cifra che talvolta è meno della metà di quanto richiesto per alcune concorrenti dirette.
Ovviamente ci sono dei distinguo da fare: prima di avvicinare quest’auto bisogna pensare che incarna un concetto. Nella Dacia Duster quello che serve c’è, e la buona notizia è che è fatto bene. Tutto ciò che è superfluo non lo troverete. Partendo da questo presupposto e conoscendone a priori il valore commerciale,  quest’auto si propone come un autentico “punto di non ritorno” per il segmento di appartenenza. Con Duster Dacia pare essersi completamente sdoganata dal concetto di auto “bruttina” ma interessante: come già accennato in precedenza, le linee nel complesso sono piacevoli, muscolose quanto basta per fare capire che Duster è una “mangia polvere” da fuoristrada.
Il volante (forse un po’ grande per le rapide manovre da fare nelle curve e controcurve strette) è preciso e reattivo e il comfort di marcia davvero molto buono. I passeggeri posteriori non hanno risentito di buche nell’asfalto o pietre nello sterrato diventate inevitabili con un piede sportivo.
Nei percorsi fuori strada grazie ad un pulsante posto vicino alla leva del cambio permette di passare dalla trazione 2x4 a 4x4. Nel corso del test drive su terreni in forte pendenza o con buche, la 4x4 è risultata semplicemente perfetta, praticamente inarrestabile. Il motore top di gamma, il 1.5 dCi da 110 cavalli, è addirittura brioso, complice anche il ridotto peso della vettura che, priva di fronzoli inutili, vanta una massa particolarmente contenuta per un SUV. Il quadro che si ottiene analizzando punto per punto la nuova Dacia Duster è quello di una vettura destinata a far parlare di sè, oltre ad indispettire molte blasonate concorrenti. Ora i consumatori sanno che è possibile mettersi al volante di una 4x4 pronta ad ogni sfida ad un prezzo più contenuto di quello proposto per certe utilitarie modaiole. L'anticonformista Duster, ne siamo convinti, scatenerà un piccolo terremoto!