Memo Remigi, ottant’anni e non sentirli, eccetto qualche “problemino” di memoria – VIDEO

Il cantante Memo Remigi dimostra che l’età è solo un numero, sgasando su uno storico bolide che scatena subito l’interesse dei suoi fans. Ecco il video esclusivo condiviso sui social.

Un detto dice che non ci si scorda mai come andare in bicicletta ma a quanto pare, anche le moto hanno questa speciale caratteristica: infatti, un noto cantante italiano ha dimostrato che una volta provato il brivido di spingere al massimo una due ruote, non ci si scorda mai come farlo, nemmeno con l’età che avanza.

Memo
Memo Remigi (ProfiliOnline)

Il video postato su Instagram da Memo Remigi, classe 1938 ed autore di numerosi album ufficiali pubblicati a partire dal 1962, ci dimostra che una volta diventati centauri, non si perde mai il “vizio”. Il cantante e paroliere che vanta anche una partecipazione al Festival di Sanremo assieme alla cantante Orietta Berti sembra godersi ancora la sua grandiosa motocicletta.

Infatti, Remigi ci ha tenuto a mostrare ai suoi fans la sua abilità sulle due ruote, pubblicando un video in cui inforca una motocicletta molto potente – e che gli appassionati non possono non ricordarsi – dimenticando però il cellulare con cui ha ripreso la scena a terra. Al di là di questa piccola “gaffe”, siamo riusciti a capire facilmente di che modello si trattasse.

Ti potrebbe interessare anche -> Morandi, quasi ottant’anni ma canta in Mercedes

La britannica che piace al cantante italiano

Memo Remigi possiede una Triumph Bonneville 865. A confermare la nostra deduzione, un commento di un fan che risponde alla domanda di un altro curioso: “Che moto bellissima, che modello è?” confermando la nostra ipotesi.

Triumph
Triumph Bonneville 865 (GPone)

Ti potrebbe interessare anche -> Il campione delle due ruote minacciato di morte 

La Triumph Bonneville è una delle due ruote britanniche più celebri di una casa famosa anche per il suo reparto dedicato alle quattro ruote. Nata nel 1959, la Bonneville ha un glorioso passato nelle competizioni su due ruote inclusa la Sei Giorni, una gara di resistenza considerata la Maratona per le motociclette.

La moto, con una cilindrata di circa 150cc che le garantisce una velocità massima di 170 chilometri orari su strada, ha sedotto anche gli attori statunitensi Steve McQueen e Marlon Brandon che amavano sfrecciare sulle loro Bonneville negli anni 60.

Ti potrebbe interessare anche -> Laura Pausini: l’amore corrisposto per le americane

Un’ottima scelta insomma: vi sareste aspettati che il cantante italiano fosse anche un centauro provetto?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Comoshapira (@memo.remigi)