Bottas va più veloce in strada che in F1 | Il video impressionante

La Mercedes negli ultimi anni ha dominato il mondo della F1, ma anche fuori dal circus i risultati raggiunti sono stati veramente notevoli.

F1 Valtteri Bottas Mercedes AMG A 45 S 4MATIC+
Mercedes AMG A 45 S 4MATIC+ (Getty Images)

Non è la migliore stagione, da quando corre in F1, per Valtteri Bottas. Poche prestazioni convincenti, e quando c’è l’opportunità di fare bene il finlandese non è messo nelle condizioni giuste per farcela (come in Francia, dove a causa di una strategia scellerata della Mercedes ha perso un podio che aveva davvero in pugno).

Potrebbe interessarti>>> F1, in Austria è ancora Verstappen in pole: Mercedes rischia fortemente

Proprio a causa delle difficoltà riscontrate fino ad ora, il suo addio al team tedesco sembra quasi una formalità con George Russell pronto a sostituirlo a partire dal 2022.

Ad ogni modo, vada come vada, l’esperienza del pilota finlandese alla casa di Stoccarda è stata veramente gratificante, anche perché gli ha permesso di guidare tante automobili splendide come l’AMG A 45 S 4MATIC+.

F1, Bottas sulla Mercedes A 45 S 4MATIC+ a Imola: il video


Valtteri Bottas, in più occasioni, ha regalato spettacolo in pista. E due anni fa, al ritorno nella massima serie automobilistica del GP di Imola che mancava dal 2006, si è divertito e ha fatto divertire a bordo della AMG A 45 S 4MATIC+.

Parliamo di una vettura veramente potente e prestazionale. Niente a che vedere ovviamente con una F1, ma è comunque un ottimo mezzo per “allenarsi” ad alte velocità.

Caratterizzata da un motore a 4 cilindri in linea, il cambio detiene 8 marce (per la prima volta automatico) e la sua velocità, come detto in precedenza, è davvero impressionante: 270 km/h.

Potrebbe interessarti>>> A rischio i lavoratori Mercedes e non solo | Gli effetti della crisi si vedono

Accelera da 0 a 100 in meno di 4 secondi, tutto grazie agli oltre 400 Cv di potenza di un veicolo davvero prestazionale. Il suo prezzo, che supera agevolmente i 60.000 euro, tutto sommato non è impossibile.

Per l’occasione, comunque, Valtteri è stato davvero soddisfatto, considerando la velocità dell’auto ma anche lo storico circuito che ha percorso per la prima volta in carriera.

Anche il Presidente di Formula Imola, Uberto Selvatico Estense, si è detto felice ma anche sorpreso perché non si aspettava una visita così tanto speciale. Anche perché, a distanza di due anni, è giusto ricordarlo: Imola emoziona tutti, anche i piloti più forti del mondo.