F1, Alpine per il 2022 regala la miglior “accoppiata” in griglia di partenza

In F1 il mercato per l’anno prossimo non si è ancora scatenato, ma c’è già un importante rinnovo per Alpine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alpine F1 Team (@alpinef1team)

La F1 torna in Francia, terra natia di Renault e del suo marchio sportivo, cioè Alpine che ne ha preso il posto solo nel nome, nella massima formula. Qualche cambiamento c’è però stato, visto l’arrivo di Davide Brivio direttamente da Suzuki MotoGP come team principal, e visto l’altro arrivo come pilota di Fernando Alonso.

In squadra è rimasto Esteban Ocon, che nelle intenzioni di tutti avrebbe dovuto essere il secondo driver della scuderia, alle spalle dello spagnolo. Tuttavia, il francese è riuscito spesso e volentieri a battere facilmente il teammate, e così si è guadagnato il rinnovo.

Ocon infatti ha rinnovato con Alpine fino al 2024. Un impegno senz’altro importante e a lungo termine in F1, che però dimostra la bontà del progetto francese e di come il pilota di scuola Renault, voglia a tutti i costi continuare a correre con la casa transalpina.

Potrebbe interessarti >>> Non c’è due senza tre? Alfa Romeo inarrestabile, obbiettivo Francia

Alpine, Ocon batte Alonso

ocon alpine
Esteban Ocon pilota Alpine (Getty Images)

La classifica piloti del mondiale di F1 non mente mai, ma stavolta forse è il caso di non crederle troppo. Infatti, andando a scorgere le posizioni, vediamo che Alonso ha totalizzato 13 punti e si trova in 11esima posizione. Ocon, invece, è 12esimo con 12 punti conquistati.

Tuttavia, il francese con l’Alpine avendo anche un anno in più di esperienza su questa macchina, ha dato paga in diversi tracciati allo spagnolo. Infatti, se nella prima gara nessuno dei due ha fatto punti, nella seconda Ocon è arrivato davanti, nono contro decimo.

Anche a Portimao, poi, il francese ha battuto Alonso di una posizione, settimo a ottavo. A Barcellona, in casa, l’asturiano ha subito una scottante sconfitta, così come a Montecarlo, in cui Ocon con una super strategia è arrivato in zona punti.

Potrebbe interessarti >>> Schumacher: deluse le aspettative, “rimandato” al 2022 da Haas

A Baku, però, il francese è stato costretto al ritiro, mentre Alonso nella mini gara finale di due giri, ha conquistato il sesto posto, il che ha significato il sorpasso al compagno di squadra in classifica piloti, per quello che potrebbe essere il risultato giusto per iniziare a martellare come solo lui sa fare.

Ocon, dunque, ha rinnovato fino al 2024 con Alpine, e almeno per un altro anno avrà Alonso di fianco come compagno di squadra. Il francese si è dimostrato una sicurezza per la scuderia, e se lo spagnolo dovesse cominciare a ingranare sul serio, i due potrebbero formare una delle migliori coppie della griglia.