Secca del Po, riemerge dal fiume un veicolo storico inghiottito dalle acque | Il ritrovamento è incredibile – Foto

I residenti lo sapevano già da tempo ma le autorità sono riuscite a recuperarlo soltanto adesso che il Po si è ritirato oltre gli argini storici. E’ un veicolo incredibile con una lunga storia alle spalle…

E’ arrivata la Primavera che oltre al bel tempo, porta con se anche tante preoccupazioni. Si perchè secondo alcuni esperti, la secca del fiume Po fondamentale per l’agricoltura del Nord Italia ha raggiunto livelli che non si sono mai visti in passato, tutto per colpa del riscaldamento climatico. E la guerra in Ucraina con conseguenti sanzioni e ritorno all’uso intensivo di combustibili fossili non migliorerà certo la situazione.

flickr
Il fiume porta a galla i suoi misteri (Flickr)

Unico vantaggio di questa situazione, le autorità hanno finalmente avuto modo di dragare il fiume per rimuovere eventuali fonti di inquinamento in quello che è il principale corso d’acqua italiano. E  ciò che hanno rinvenuto tra le anse del fiume è davvero incredibile soprattutto perchè si trovava sul letto del corso d’acqua da oltre settant’anni.

Il ritrovamento è avvenuto a Sermide e Felonica in provincia di Mantova dove con l’aiuto del responsabile del Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po Simone Guidorzi, alcuni lavoratori locali sono riusciti ad estrarre dalle acque del fiume un veicolo pesante risalente addirittura al periodo dell’ultima guerra mondiale.

Grosso calibro

Il mezzo in questione è uno Sd.Kfz 11, un semicingolato tedesco denominato con un anagramma che in italiano suonerebbe come “Veicolo con scopo speciale” e che per chi non sa il tedesco è praticamente impronunciabile! Il veicolo era nel mirino degli esperti dal lontano 2003 ma non erano mai riusciti a ritrovarlo nemmeno in occasione di un’altra secca al punto che iniziavano a credere che si trattasse di una leggenda urbana.

Youtube
Una fase di recupero del mezzo (YouTube)

Lo stesso Guidorzi ha detto ai giornalisti: “La leggenda diventa realtà. Avevamo le mappe e le testimonianze, lo stavamo cercando dalla secca del 2003”. Per ritrovare il mezzo è stata fondamentale una foto del 1945 scattata dalla RAF che aveva individuato il mezzo abbandonato ma i residenti che sono stati bambini nel dopoguerra sapevano già tutto: usavano il mezzo come trampolino per fare i tuffi!

Ti potrebbe interessare anche -> Conserva un carro armato in casa: ora, rischia grosso

Con un peso di oltre sette tonnellate in ordine di combattimento, il semicingolato Sd.Kfz 11 era il principale mulo da soma dell’esercito tedesco nel conflitto, anche sul fronte italiano. Il veicolo poteva trasportare nove soldati e trainare equipaggiamento per un peso di 3 tonnellate: per questo, era particolarmente apprezzato come trattore di artiglieria. Gli anni di esposizione all’acqua non sono stati clementi col mezzo. Ecco come dovrebbe apparire alla fine del difficile restauro.

Wikipedia
Sd.Kfz 11 esposto in un museo (Wikipedia)