Frangivento: la supercar italiana “sconosciuta” ai più | 900 cavalli nostrani

Il nome Frangivento vi dice qualcosa? In caso contrario, mettetevi comodi perchè stiamo per presentarvi un capolavoro di ingegneria italiana poco conosciuto.

L’Italia è la patria di tante belle cose: buon vino, buon cibo…belle supercar. Il Bel Paese ha prodotto talmente tante automobili da sogno che si fa davvero fatica a star dietro alle novità del settore automobilistico, tanto che alcuni bolidi straordinari come quello di oggi restano ingiustamente meno conosciuti.

Auto-4
Frangivento GT3 (Ansa)

La Frangivento GT3 è una di quelle automobili che vi pentirete di non aver scoperto prima. L’automobile è stata svelata in una location d’eccezione, la Costa Azzurra, proprio quest’anno di fronte ad un pubblico composto da principi, VIP e piloti famosi.

L’auto, opera di Giorgio Pirolo e naturalmente del fondatore della Frangivento Paolo Mancini, è una delle più potenti presentate quest’anno: non potrà competere con un mostro come la Rimac Nevera ma con il suo assurdo motore V10 da 880 cavalli, la GT3 si pone prepotentemente sul mercato come una delle supercar più interessanti e aggressive.

Ti potrebbe interessare anche -> L’esclusiva vettura su telaio Ferrari 

Esclusiva in ogni suo aspetto

Già da queste prime righe avrete capito che stiamo parlando di un’auto esclusiva, addirittura più esclusiva delle solite McLaren, Ferrari e Lamborghini. La GT3 ha uno stacco da 0 a 100 ottenuto in meno di 3 secondi e impiega appena 9 secondi per arrivare a 200 chilometri orari. La velocità massima sfiora i 345 chilometri orari.

Carsby
(Casrby)

Ti potrebbe interessare anche -> La Ferrari che fa girare la testa per strada

La vettura può essere completamente personalizzata dal proprietario che, qualora lo volesse, può affiancare il team di progettazione per un mese intero fino ad ottenere la supercar fatta su misura che desiderava. All’auto può essere perfino dato un nome da inserire sulla fiancata durante le fasi finali di produzione.

Ti potrebbe interessare anche -> Le auto più costose del mondo

Parliamo del prezzo. All’auto non è stata ancora collegata una cifra, forse per ragioni di marketing. Secondo i giornalisti del settore comunque, vista la meccanica complessa, non può essere inferiore al milione di Euro. Che dire, ci piacerebbe molto potercela permettere.