Ape Piaggio: il triciclo più famoso del mondo è pronto a tutto | Guardate questo video incredibile

Avete mai visto un’Ape così? Il veicolo della Piaggio è sicuramente versatile ma nessuno lo aveva mai trasformato in un vero e proprio natante prima d’ora. 

Tutti conoscono l’Ape della Piaggio, il simpatico veicolo a tre ruote italiano che potete tranquillamente incontrare in qualsiasi paesino di montagna, mercatino rionale e via dicendo. La vettura, classificata ufficialmente come motocarro, è entrata in produzione nel 1948.

Ape
Piaggio Ape (Wikipedia)

L’Ape è stata creata come veicolo da lavoro con l’obiettivo di risultare semplice e resistente per i trasporti in zone impervie o in città dove si destreggia bene nel traffico nonostante inizi ad accusare gli anni che ha sul groppone.

Proprio come la Vespa, anche la Piaggio Ape ha scatenato la fantasia dei proprietari che spesso effettuano modifiche particolari sul telaio della loro vettura. Questi ragazzi del canale YouTube Carmagheddon, omaggio al videogame quasi omonimo, hanno dimostrato che l’Ape non teme nemmeno le acque più profonde.

Ti potrebbe interessare anche -> La Vespa totalmente d’oro che piace agli sceicchi 

Un Ape-marano pronto a navigare

Per cominciare, gli autori della trasformazione hanno eliminato tutte le parti dell’Ape che non gli serviranno in mezzo al mare: via quindi ruote, semiasse e via dicendo per un alleggerimento di circa un quintale sul peso originale del piccolo veicolo.

Ape cover
(YouTube)

Ti potrebbe interessare anche -> Un’Ape molto particolare: date un’occhiata

Come base per la nave-Ape è stato scelto lo scafo di un catamarano: applicare la struttura del triciclo sullo scafo di galleggiamento non è stato particolarmente difficile, secondo gli youtuber che hanno dimostrato una certa abilità meccanica oltre che una grande fantasia.

Dulcis in fundo, il manubrio originariamente utilizzato per sterzare l’unica ruota anteriore diventa un metodo per regolare direzione e velocità del buffo natante che alla prova pratica si è rivelato in grado di galleggiare senza troppe difficoltà.

Ti potrebbe interessare anche -> La Vespa di Giorgio Armani è cool quanto rara 

Se volete dare un’occhiata al risultato dell’esperimento, vi lasciamo il video qui sotto dove potete seguire tutto il processo creativo.