La Mercedes-Benz e l’omaggio al grande pilota “eterno secondo”

Costruita in pochi esemplari, questa Mercedes-Benz ripercorre il viale dei ricordi per omaggiare un pilota capace di trionfare in 16 Gran Prix negli anni 50.

Non è la prima volta che parliamo di una supercar marchiata Mercedes-Benz che purtroppo, a causa della sua rarità e del breve periodo in cui è stata prodotta, non riceve oggi il giusto credito.

Stirglin
Una Mercedes-Benz supercar (Wheels.org)

La Mercedes-Benz SLR SM – una sigla di cui tra poco sveleremo il significato – è stata presentata nel 2008.

Il modello originale della vettura, la Mercedes-Benz SLR, nacque in realtà nel 2003 ma solo cinque anni dopo gli ingegneri della casa tedesca ebbero l’intuizione che portò alla nascita dell’auto.

Le forme e le caratteristiche della vettura – fornita di un corpo simile a quello delle auto da corsa del passato – richiamano inconfondibilmente le Mercedes che gareggiarono negli anni 50.

L’auto infatti era priva del parabrezza, esibendo una linea incredibile simile forse a quella di una vettura Targa. Un esemplare al momento dell’uscita costava ben 750.000 Euro.

Ma l’auto è ben altro che una supercar per facoltosi piloti: si tratta infatti di un’omaggio importante verso un pilota scomparso tra l’altro di recente.

Ti potrebbe interessare anche -> La supercar Mercedes dimenticata per sceicchi – VIDEO 

La Mercedes-Benz che ricorda Stirling Moss

I maggiori appassionati di corse tra i lettori non possono non ricordare il nome di Stirling Moss, nonostante il pilota abbia corso dal 1951 al 1961, praticamente un’altra epoca storica.

Stirling
Stirling Moss immortalato durante una gara (TheGuardian)

Moss fu un grandissimo pilota ma purtroppo, la sua carriera – passata anche per le scuderie Mercedes nel 1955 – non fu mai coronata da un grande successo.

Con 16 gran premi vinti e nemmeno un mondiale conquistato, Moss è il pilota che ha vinto più gare nella storia dell’automobilismo senza mai trionfare in nessun campionato.

Scomparso proprio l’anno scorso alla veneranda età di 90 anni, Stirling Moss ha avuto almeno la soddisfazione di vedersi riconosciute le sue imprese attraverso la SLR SM.

La sigla infatti sta per Stirling Moss: è proprio al pilota “eterno secondo” che la casa tedesca ha intitolato una delle supercar più esclusive della sua storia.

Prodotta in soli 75 esemplari, la SLR SM rimane un memoriale su ruote dedicato al più grande pilota a non vincere nemmeno un mondiale. Chissà se a Moss l’auto è piaciuta.

Ti potrebbe interessare anche -> La danese troppo estrema per circolare su strada – VIDEO

Ti potrebbe interessare anche -> Fiat VS Porsche: chi ha copiato chi? – FOTO