F1, Aston Martin verso la gara di casa: a Silverstone ci pensa Vettel

La F1 torna a Silverstone nel weekend, gara di casa di quasi tutte le scuderie, e tra di esse c’è anche l’Aston Martin.

vettel silverstone
Sebastian Vettel pilota Aston Martin (Getty Images)

La F1 torna a Silverstone nel prossimo weekend, con una diversa conformazione delle prove, dovuta alla sprint race del sabato. Il GP inglese è quello di casa per quasi tutte le scuderie della griglia, e tra di esse c’è anche l’Aston Martin.

Il team inglese infatti è di casa su questo circuito, e vorrà di sicuro fare bene. Probabilmente non saranno apportati dei grossi aggiornamenti per Silverstone, ma solo alcune migliorie per far adattare la monoposto al meglio sul tracciato inglese.

Inoltre, in casa Aston Martin ci si affida all’esperienza di Sebastian Vettel, che ancor prima della nazionale italiana vinceva a casa loro, quella degli inglesi, con la Ferrari nel 2018. Il tedesco è chiamato a esprimersi al meglio, dopo aver ritrovato la via giusta negli ultimi GP, a fronte di un inizio campionato poco soddisfacente.

Potrebbe interessarti >>> Formula1, si torna a Silverstone: crescono le speranze Ferrari

Aston Martin, il futuro si chiama Volkswagen

lawrence stroll aston martin
Lawrence Stroll proprietario di Aston Martin (Getty Images)

Aston Martin, così come gli altri team, ha fatto parte della tavola rotonda in cui i vari motoristi si sono scambiati le loro idee sul futuro della motorizzazione in F1. Tra di essi erano presenti pure Porsche e Audi per conto di Volkswagen.

In virtù di questa presenza, il proprietario della scuderia britannica, Lawrence Stroll ha detto che gli farebbe piacere che VW entrasse nella massima formula a partire dal 2025, così da avere più forza agli occhi di tifosi e federazione.

Potrebbe interessarti >>> F1, Red Bull è nettamente superiore: ma il futuro appare fosco

Infatti, secondo Stroll la F1 deve ritrovare la propria grinta del passato, così da avere un impatto ancora maggiore su tutta la mobilità, non solo riguardante lo sport, ma anche quella stradale, cioè quella di tutti i giorni.

Aston Martin, dunque, si avvicina al weekend di casa a Silverstone, con idee chiare. Riguardo la pista ci si affida a Vettel e Stroll, figlio del proprietario, per fare bene; mentre riguardo gli affari ci pensa Lawrence a trattare per il bene della sua scuderia e dell’intera F1.