Una “Ferrari Limousine”: costa meno di due Panda | E non è la cosa più strana – FOTO

La Ferrari è un marchio di fama internazionale. Spesso le sue automobili costano davvero cifre esagerate, ma non è sempre così.  Ecco cosa è capitato con una vettura davvero particolare.

La Ferrari è un’azienda di punta nel settore dell’automotive, e non è assolutamente un caso che le aste che vedono sue vetture protagoniste spesso e volentieri arrivano a toccare prezzi di vendita a dir poco elevati. Non è sempre così però, e lo dimostra un veicolo molto particolare che è stato in passato venduto a poco meno di 20.000 euro.

Ferrari 400i Limousine (Web source)
Ferrari 400i Limousine (Web source)

Si tratta di una Ferrari 400i molto singolare; è infatti diversa da tutte le altre supercar del Cavallino Rampante, essendo stata trasformata in una limousine. Dopo la vendita dello scorso novembre, comunque, con Garage Dream Auctions è pronta ad essere “regina” dell’evento organizzato a Scottsdale da Barrett-Jackson in vista di oggi 30 gennaio. Conosciamo però meglio questa particolare Ferrari, nei dettagli tecnici e storici.

Ferrari 400i, “versione Limousine”: caratteristiche e storia del mezzo

Questa Ferrari 400i particolarissima è stata di recente messa in vendita all’asta. L’automobile, in versione Limousine, non è corredata da molte informazioni, se non di quelle relative alla sua vendita per l’irrisorio prezzo di meno di 20.000 euro. Il veicolo in questione è una creatura modificata successivamente, non era di certo uscita così dalla fabbrica di Maranello.

Un lavoro che nel complesso non ha eliminato affatto dettagli e caratteristiche della Ferrari 400i. La forma è stata – per ovvi motivi – allungata per rendere il veicolo adatto a trasportare molte persone.

Ferrari 400i Limousine (Web source)
Ferrari 400i Limousine (Web source)

Il modello originale, che risale a non pochi anni fa, conta circa 1.200 esemplari prodotti fra gli anni ’70 e quelli ’80. Limousine o meno, comunque, parliamo pur sempre di una Ferrari.

Ed infatti è molto potente, grazie al suo motore V12 capace di erogare 340 Cv di potenza massima. Tornando alla Limousine, ha percorso solamente 24.140 chilometri e, come avrete intuito, è stata modificata tanto per renderla più stabile e pronta a viaggiare il più possibile con una “nuova” struttura.

Anche l’abitacolo è stato restaurato, mentre il divano posteriore può ospitare un massimo di quattro passeggeri per massimo sei persone. Gli interni possono vantare sedili rivestiti in pelle bicolore con bordo bianco.

Potrebbe interessarti>>> Annunciato il ritorno della De Tomaso: la nuova supercar farà tremare Ferrari e Lamborghini

Non manca, poi, nemmeno un frigorifero e dei pannelli a scomparsa che sono dotati dell’iconico logo Ferrari. Insomma, si tratta di un’automobile davvero particolare che verosimilmente farà gola a tantissimi collezionisti. Anche perché il suo prezzo è tutto tranne che inarrivabile.