Annunciato il ritorno della De Tomaso: la nuova supercar farà tremare Ferrari e Lamborghini

Ricordate il leggendario marchio De Tomaso, solo una delle vittime illustri dello spietato mercato automobilistico? Bene, anni fa ci hanno fatto una promessa che presto potrebbe essere mantenuta.

Lo spietato mercato dell’auto non guarda in faccia nessuno, nemmeno una casa con una tradizione importante come la De Tomaso. Fondata da Alejandro De Tomaso, questa marca produttrice di auto sportive che conta anche qualche comparsa nella Formula Uno ha chiuso i battenti nel corso del 2000 dopo aver prodotto un’ultima supercar di cui abbiamo già parlato in passato.

yt-12
Il prototipo P70 (YouTube)

La casa De Tomaso ha prodotto auto del calibro della Pantera – capace di far perdere le staffe al leggendario Elvis Presley – e della P70, un prototipo sportivo risalente agli anni 70 da cui la nuova De Tomaso prende vagamente ispirazione. Si, perchè se vi ricordate bene, siamo molto vicini all’arrivo previsto del lotto di produzione di un’auto che si preannuncia come una delle sorprese migliori di questo periodo.

Era il 2019 quando al Festival della velocità di Goodwood venne presentata a sorpresa la De Tomaso P72, una supercar dall’aspetto futuristico che condivide alcuni elementi stilistici e meccanici con la Apollo Intensa Emozione – che non è una pubblicità ma un’auto vera e propria. Adesso, sappiamo pure dove l’auto verrà assemblata.

Una serie limitata

Nel 2019 la Ideal Teams Ventured Limited, società con sede ad Hong Kong che possiede pure la Gumpert, altro marchio produttore di famose supercar, ha annunciato che entro il 2023 la nuova De Tomaso avrebbe visto una produzione in serie limitata per l’appunto a 72 esemplari. In pratica, anche se per poco, il marchio torna in vita.

Wikipedia-23
De Tomaso P72 (Wikipedia)

Non è mai semplice inserirsi su un settore di mercato come quello delle supercar ma De Tomaso ha già un nome affermato nel campo che molti appassionati ricordano sicuramente. Mano a mano che ci avviciniamo al fatidico 2023, riceviamo sempre più informazioni sull’auto, quelle stesse informazioni che nel 2019 mancavano.

Ti potrebbe interessare anche -> La supercar che fece letteralmente impazzire Elvis Presley 

La P72 sarà una supercar “internazionale” dato che la casa dietro il progetto è di Hong Kong ma l’impianto che produrrà la vettura – associato al Capricorn Group che ha una certa esperienza nel mondo del Motorsport – sorgerà vicino al Circuito del Nurburgring in Germania. Ma non è tutto: il motore sarà americano: parliamo di un V8 Ford da 700 cavalli. Non stiamo più nella pelle per l’attesa di vedere in strada questo capolavoro.