Continental, non solo pneumatici: così l’azienda stravolgerà le nuove automobili

Il futuro riserva insidie anche nel mondo dell’automotive. Ma non si dica che le aziende non danno il massimo per cambiarlo in meglio come dimostra Continental.

Il futuro in ambito motoristico è sempre molto discusso. E’ facile parlare del passato e del presente, ma lavorare al meglio per il futuro non è così semplice. Continental, uno dei primi produttori al mondo di pneumatici e non solo, ci prova. L’azienda fondata nel 1871 pensa infatti al futuro, come dimostrato dal CES 2022 di Las Vegas, la grande fiera dell’elettronica in Nevada.

Continental
Pneumatici Continental (Web source)

Quest’ultima ha celebrato l’azienda tedesca con quattro Innovation Awards, premiandola per tecnologie a dir poco innovative.

Due di queste sono display che usano il design per migliorare l’esperienza di guida, una demo del sistema Wrong Way Driver che avverte i guidatori del rischio di trovare veicoli nel senso di marcia sbagliato, di un sensore – chiamato LiDAR a lungo raggio – e di un concept di pneumatico sostenibile, il Conti GreenConcept.

Continental, il futuro secondo l’azienda: la sicurezza protagonista

Dalle parole di Gilles Mabire, Chief Technology Official di Continental, si intuisce quale strada per il futuro dell’automotive l’azienda intende percorrere. Ovvero quella della mobilità, di sistemi più sicuri, connessi ed inclusivi. Secondo lui, le soluzioni innovative della società tedesca addirittura reinventano il concetto stesso di mobilità. Ma sarà davvero così?

DISPLAY DOPPIO, UNO PER I PASSEGGERI: la Shy Technology, uno schermo che non deve essere eccessivamente invadente secondo molti costruttori.

Continental ne ha portato uno tutto suo al CES 2022, con un sistema dotato di superfici di controllo composte da pulsanti, luci e interruttori inseriti alla perfezione nel display. Il contenuto più importante dello schermo è visibile agli occupanti. Può coprire l’intera lunghezza del cruscotto o ricreare delle piccole aree interattive per guidatore o passeggeri.

Potrebbe interessarti>>> Novità per gli automobilisti italiani: tra 6 mesi sarà obbligatorio questo apparecchio in auto

Da evidenziare anche il Switchable privacy display, pensato solo per i passeggeri. Di quest’ultimo, degna di nota la modalità privata, che attiva una retroilluminazione orientata verso l’ospite che non permette di essere visualizzata anche dall’angolo del conducente.

Continental
Continental novità al CES 2022 (Web source)

Così facendo il passeggero può guardare quello che vuole senza disturbare la guida del conducente che – lo ripetiamo – non può vedere alcuna immagine dalla sua posizione.

INCIDENTI, COME CAMBIARE LE COSE: l’azienda ha pure pensato ad un sistema in grado di ridurre gli incidenti che coinvolgono veicoli in contromano, che negli Usa generano circa 400 morti all’anno.

Lo ha fatto portando la tecnologia Wrong Way Driver che avverte i conducenti nel caso in cui altri veicoli stiano viaggiando contromano, la loro velocità e la direzione di marcia. In questo modo, si possono evitare vere e proprie tragedie.

Potrebbe interessarti>>> Tesla: le auto usate costano più di quelle nuove | Scopriamo il perché della richiesta è esagerata

Sul fronte sicurezza è interessante analizzare pure il LiDAR a lungo raggio HRL131 (utile alla guida autonoma di livello 3 e 4) che sarà un’ottima risorsa per la guida autonoma dei prossimi anni.

E’ calibrato per gestire autostrada e strade urbane affollate. Uscirà sul mercato nel 2024 e sarà il primo sensore LiDAR a lungo raggio ed ad alta risoluzione a debuttare sul mercato. Questi due congegni puntano ad un mondo fatto di zero incidenti, vittime e ferite sulle strade.

PNEUMATICI SOSTENIBILI, IL PIANO: pure la sostenibilità è molto importante per Continental che ha dato vita al progetto Conti GreenConcept che punta a realizzare pneumatici dall’impatto ambientale davvero minimo.

Potrebbe interessarti>>> Novità per gli automobilisti italiani: tra 6 mesi sarà obbligatorio questo apparecchio in auto

Potrebbe interessarti>>> Quanto guadagnano i DJ? A giudicare dalle loro auto le cifre sono davvero importanti | Ecco la classifica

In che modo? Aumentando materiali tracciabili, rinnovabili e riciclati con l’obiettivo di diventare entro il 2030 l’azienda più avanzata dal punto di vista ecologico ed entro il 2050 di utilizzare il 100% di materiali realizzati in maniera sostenibile.