Ferrari 308 GTSi, all’asta un esemplare ad un prezzo basso | C’è solo da “rivedere” qualcosina qua e là – Foto

Nel 2004 la rivista Sports Car International ha eletto questa vettura al quinto posto delle migliori vetture sportive degli anni ‘70.

La scheda sul portale RM Sotheby’s la definisce qualcosa “da conservare come un’opera d’arte”. In effetti questa Ferrari è un vero e proprio gioiello riemerso dal passato. Un po’ malconcia, lo ammettiamo. Come si nota dalle foto, d’altra parte. Ma parliamo pur sempre di un’auto storica. E, visto il prezzo, qualcuno potrebbe farci un pensierino…

E come sempre, quando troviamo qualche perla in vendita in giro per il mondo, ve la presentiamo. Scopriamo insieme questa Ferrari 308 GTSi ‘Project’ del 1982.

Ferrari 308 GTSi 'Project' (RM Sotheby's) 2
Il retro della Ferrari 308 GTSi ‘Project’ (RM Sotheby’s)

La Ferrari 308

Prima di parlare dell’auto in vendita, è necessaria un po’ di storia. La Ferrari 308 è un’autovettura sportiva a 2 posti costruita dalla Ferrari dal 1975 al 1985 in due versioni, la GTB (Gran Turismo Berlinetta) e la GTS (Gran Turismo Scoperta). Come le affini 208 e 328, aveva motore centrale e trazione posteriore. La 308 fu rimpiazzata dalla 328 nel 1985.

Un sistema di iniezione tipo Bosch K-Jetronic fu lanciato nel 1980. I nuovi modelli furono chiamati 308 GTBi e GTSi, la potenza si ridusse di 15 cv, da 229 a 214 a 6600 giri al minuto. Di conseguenza ci fu una riduzione di emissioni nocive.

Ferrari 308 GTSi 'Project' (RM Sotheby's)
Il frontale della Ferrari 308 GTSi ‘Project’ (RM Sotheby’s)

L’esterno era identico ai modelli a carburatore, fatta eccezione per i cerchi in lega, che sono stati sostituiti con ruote di dimensioni metriche dotate di pneumatici radiali Michelin TRX. Nell’abitacolo, l’orologio e l’indicatore della temperatura dell’olio spostati sulla console centrale, insieme a un volante in pelle traforata nera aggiornato e un nuovo design per i sedili.

Nel 2004 la rivista Sports Car International ha eletto questa vettura al quinto posto delle migliori vetture sportive degli anni settanta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Ferrari 308 GTS è un mito, specialmente se piccola ed economica | Una Rossa mai vista

L’auto in vendita

Questa Ferrari 308 GTSi lasciò la fabbrica di Maranello nel giugno 1982, rifinita in Rosso Chiaro su interni in pelle Beige. Quel viaggio la porta direttamente in Belgio, dove, nel 1989, passa di mano con l’acquisto. Ma la scoperta, in una collezione privata, è più recente. Siamo nel 2014.

Malconcia è malconcia. Ammettiamolo. Comunque sia, anche se è passato un po’ di tempo, questa Ferrari è stata sempre molto ben conservata. Secondo quanto riferito dalla scheda su RM Sotheby’s, il proprietario ha tenuto la Ferrari in una camera d’aria ventilata per preservare lo stato in cui era stata recuperata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Ferrari 308 dei record, o meglio, la Ferrari dell’uomo dei record | Chi è Don Vesco

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Una Ferrari 308 originale, si trasforma in un “camper” e arriva fino all’Artico | L’impresa è folle

Ferrari 308 GTSi 'Project' (RM Sotheby's) annuncio
Ferrari 308 GTSi ‘Project’ (RM Sotheby’s): l’annuncio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Project M fa rinascere la Ferrari 308: nel futuro, guardando al passato FOTO

Per quanto riguarda il motore, dovrebbe trattarsi di un’unità sostitutiva di un Quattrovalvole da 3,2 litri. L’auto, comunque, richiede un restauro totale. Per questo su RM Sotheby’s la troviamo in vendita a un prezzo tutto sommato “popolare”: tra i 50mila e i 70mila euro.