La Ferrari 308 GTS è un mito, specialmente se piccola ed economica | Una Rossa mai vista

Probabilmente la Ferrari più piccola ed economica mai costruita e messa in vendita. Un’auto davvero incredibile

Si ritiene che siano stati realizzati solo circa 100 esemplari della Ferrari 308 GTS Mini, sviluppati e costruiti su licenza della Ferrari in Italia dalla Agostini Auto Company, utilizzando un design della carrozzeria il più vicino possibile all’auto originale. Una vera e propria Ferrari per bimbi.

Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome)
Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome)

La Ferrari 308 GTS Mini

Proprio come la prima generazione della Ferrari 308 GTS, la versione Mini ha un telaio in acciaio con carrozzeria in vetroresina (plastica rinforzata con vetro), motore centrale, sedili per due e sospensioni a quattro ruote indipendenti.

Dopo che i primi circa 800 esemplari della Ferrari 308 GTS (e GTB) a grandezza naturale sono stati costruiti, sono passati a una carrozzeria interamente in acciaio che ha aggiunto 150 chilogrammi al peso a vuoto. La prima versione leggera in vetroresina è oggi molto ricercata dai collezionisti.

Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome) 2
Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Ferrari dei Rockfeller: un giocattolo da risistemare | Il prezzo è interessante però

La Ferrari per i bimbi

La versione Agostini della 308 GTS è pensata per bambini fino a circa 10 anni, e possono comodamente far sedere due bambini fianco a fianco fino a circa 7 anni. L’interno è progettato per essere semplice ma ancora con alcuni spunti di design Ferrari tra cui il quadro strumenti (non funzionante) e il cambio. C’è anche un volante Momo a tre razze che imita il noto design “Veloce Racing”.

Ci sono due sedili imbottiti e le portiere non si aprono per motivi di sicurezza, le ruote, i fanali posteriori e altri dettagli della carrozzeria sono tutti progettati per imitare la vera auto e c’è persino uno stemma Pininfarina sui lati.

Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome) 3
L’abitacolo della Ferrari 308 GTS Mini (Silodrome)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Comprare una Ferrari non è più un sogno: la Rossa per tutte le tasche

Una modesta potenza è fornita da un motore a quattro tempi Briggs e Stratton monocilindrico, questa unità di potenza sarà più ordini di grandezza più economica da mantenere rispetto al V8 da 2927 cc dell’auto di dimensioni standard con le sue doppie camme in testa per bancata filate con cinghie dentate che richiedono modifiche regolari e sbalorditive del motore.

La trasmissione è automatica a due velocità con retromarcia, che viene azionato tramite il cambio montato centralmente. Un ottimo modo per abituare i bambini a usare un cambio in preparazione al passaggio a un cambio manuale completo nella loro prima auto “reale”.

Il motore e il filtro dell’aria sono accessibili tramite un portello posteriore e l’auto funziona con una normale pompa benzina/benzina. La velocità massima e l’autonomia non sono elencate ma, dato il motore, sono probabilmente tutti meglio descritti come “adeguati”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Ferrari F40 meno potente del mondo: il record in negativo  Foto

E’ pur sempre una Ferrari per bimbi.