La Lamborghini che stava per essere rottamata, diventa un esemplare unico | VIDEO

Chi mai potrebbe abbandonare in uno sfascia carrozze una Lamborghini da centinaia di migliaia di Euro? La vera domanda è, cosa si sono inventati alcuni meccanici per salvarla da questo destino?

La Lamborghini Huracan è una delle vetture più ambite della casa italiana: con una potenza di 620 cavalli e sopratutto un prezzo che oscilla tra i 197.000 ed i 236.000 Euro a seconda dell’allestimento, si tratta a mani basse di una delle supercar più impressionanti del marchio.

Getty-2
Che ne sarà stato della Lambo? (Getty Images)

Per questo soltanto un folle – o una persona così ricca da ricomprarsene altre cinque – getterebbe via una vettura simile quando qualche componente può ancora essere salvato e recuperato. E’ esattamente ciò che è successo circa un anno fa negli Stati Uniti, dove i ragazzi del canale YouTube “B for Build” hanno seguito la rinascita di una Huracan abbandonata.

I ragazzi che gestiscono l’officina che si occupa di “salvare” auto abbandonate o destinate alla rottamazione hanno ritrovato una Huracan in pessime condizioni, già pronta per lo sfascia carrozze. Non volendo buttare via una simile supercar, si sono impegnati a creare una vettura assurda partendo dal telaio del mezzo.

Il risultato è la prima Lamborghini destinata al fuori strada che abbiamo mai visto in circolazione: e il nome è un tocco di classe.

Ti potrebbe interessare anche -> Solo a Dubai | Le supercar abbandonate 

Può già tornare a gareggiare!

Il processo per dare vita alla supercar Jumpacan non è stato semplice: nel video vediamo passo dopo passo le operazioni delicate e complesse che il meccanico del canale ha affrontato per trasformare la Huracan semi distrutta in una spaventosa Dune Buggy da corsa.

Lagus
Salutate la Lamborghini Jumpacan! (Lagus.fr)

Ti potrebbe interessare anche -> Le auto da rally più incredibili mai viste

Avevamo già visto in passato qualcosa di simile in un tracciato da rally ma la Jumpacan, come è stata soprannominata dall’autore del restauro, è decisamente più accattivante, conservando a pieno lo stile della Huracan originale!

Purtroppo, il motore originale della Lamborghini non era tra i componenti recuperabili: consoliamoci con il possente motore posteriore Chevrolet V8 che la vettura può esibire in preparazione per la Mint 400, una pazza competizione off-road che si svolge nel deserto di Las Vegas, in Nevada.

Ti potrebbe interessare anche -> Il folle che ha distrutto una Rolls da mezzo milione – VIDEO

La vettura insomma è tornata a correre, insegnandoci che non bisogna mai buttare la nostra supercar in un rottamaio, nemmeno quando tutto sembra perduto. Non che nessuno di noi avesse intenzione di farlo…