Quando alla Ferrari è “scappata” la Formula 1 da strada | Un esemplare per pochi

Un fotografo tedesco ha paparazzato questa bellissima due posti su una strada svizzera. L’auto ha un’accelerazione da sballo ed uno dei motori Ferrari più potenti degli ultimi anni.

Il marchio Ferrari, si sa, mette in strada regolarmente modelli davvero da urlo se parliamo di linea, potenza e soluzioni stilistiche. La maggior parte delle vetture di Maranello sono due posti ad alte prestazioni anche se la casa si è cimentata occasionalmente con vetture quattro posti, con risultati a volte buoni ed altre volte discutibili.

Sp
Ferrari SP (Wikicommons)

Anche la vettura che un fotografo amatoriale tedesco ha avvistato in Svizzera in modo totalmente casuale è una due posti ma la sua linea è decisamente fuori dal comune. L’auto ricorda una di quelle monoposto che percorrevano a velocità folli i circuiti europei negli anni 50 e 60.

Del resto, la Ferrari SP è nata proprio con l’obiettivo di omaggiare quell’epoca, un po’ come un’altra one-off costruita da Maranello sempre partendo dalla Ferrari 812 Superfast. Ma andiamo a vedere la straordinaria foto della vettura in questione.

Ti potrebbe interessare anche -> Ferrari Europa conquista anche l’America 

Sold out completo 

Il fotografo Sebastian Dichtl, titolare di una pagina su Instagram che raccoglie il meglio dei suoi avvistamenti, ha realizzato con la sua Canon un bellissimo scatto di questa Ferrari SP2 Monza in Svizzera mentre il fortunato proprietario dell’auto si cimentava in una curva su una strada locale.

sp22
La Ferrari SP2 Monza (Instagram)

Ti potrebbe interessare anche -> Ferrari ha una blacklist su cui non volete finire!

La SP2 Monza è un’auto particolare, nata sulla base della 812 ma pesante appena una tonnellata e mezzo con il suo telaio a barchetta, con gran parte del peso costituito dal massiccio motore V12 aspirato da oltre 800 cavalli. L’auto può toccare facilmente i 300 chilometri orari ed impiega 8 secondi per arrivare da 0 a 200 da ferma.

Ti potrebbe interessare anche -> Le Ferrari meno piacevoli mai viste 

La rarità di questa vettura – che ha anche una versione meno potente denominata SP1 – sta nel fatto che i 499 esemplari prodotti sono stati venduti ancora prima della fine della produzione: ad aggiudicarseli, ricchi clienti in grado di prenotare l’auto prima ancora della sua uscita sul mercato selezionati dal marchio italiano.

Che dire, Sebastian ancora una volta è riuscito a realizzare uno scatto fantastico con un’auto davvero rara come protagonista.