Si schiantano ad oltre 100 km/h contro un’auto. Il video doveva essere postato su TikTok

Un video da brividi quello che sta circolando nelle ultime ore sui social network in cui si vede un assurdo incidente stradale.

118
L’incidente ha richiesto l’arrivo dei medici (Getty Images)

Un incidente terribile, per di più ripreso in video in una sequenza terrificante che come spesso accade in questi casi è diventata popolare sui social tra chi ha la morbosa attrazione per le situazioni di alto rischio.

E’ successo nella notte del 2 settembre: l’incidente ha visto come protagonista una Fiat 500 che ha impattato contro un’altra Fiat, una Panda mentre questa si spostava in prossimità di una rotatoria.

Il video, girato da una delle persone a bordo della 500 in questione, è stato molto utile anche per ricostruire la dinamica degli eventi.

La Croce Rossa di Villaricca in provincia di Napoli – teatro dello scontro – è dovuta intervenire perchè la violenza dell’impatto ha lasciato più di una persona bisognosa di cure sull’asfalto.

Ti potrebbe interessare anche -> Non si ride delle disgrazie altrui ma questa è proprio una comica

Una precedenza mancata ha scatenato tutto.

Incidente auto
I tremendi attimi prima dello scontro (Instagram)

Ti potrebbe interessare anche ->Telsa di nuovo sotto accusa

Il video è stato riportato dal consigliere comunale Francesco Borrelli sul suo profilo ufficiale Instagram.

Nel video si intuisce chiaramente l’alta velocità a cui procedeva la Fiat 500 – secondo gli investigatori almeno 105 chilometri orari – causa delle lesioni riportate dalle quattro persone coinvolte.

Infatti, i tre individui a bordo della 500 hanno riportato fratture e contusioni mentre le condizioni del 47enne alla guida della Panda sono anche più gravi. Si parla di costole fratturate e anche di una lesione al polmone.

Una distrazione, una precedenza non rispettata in rotatoria unita all’alta velocità. E’ bastato così poco per scatenare un disastro che poteva finire ancora peggio.

Fortunatamente, nessuno dei protagonisti dell’incidente è infatti in pericolo di vita, almeno per il momento. Sicuramente però, si tratta di un’esperienza che rimarrà impressa nella loro psiche molto a lungo.

Ti potrebbe interessare anche -> Attenzione ai monopattini elettrici: possono esplodere