All’asta una rara Lancia HF, il prezzo è assurdo, ma non è una Delta

Nata alla fine del 1968, prima come macchina da corsa, poi per la produzione in serie. In entrambi i casi sarà vincente e assolutamente unica e speciale.

Per accaparrarsela serviranno un bel po’ di quattrini. E’ in vendita all’asta sul portale Finarte una Lancia Fulvia Rallye 1.6 HF. L’asta scade il 28 agosto.

Lancia Fulvia Fanalone (Finarte)
La Lancia Fulvia Fanalone (Finarte)

La Lancia Fulvia Rallye 1.6 HF

Conosciuta come Fulvia “Fanalone”, nata alla fine del 1968, prima come macchina da corsa, poi per la produzione in serie. In entrambi i casi sarà vincente e assolutamente unica e speciale.

Lancia Fulvia Fanalone (Finarte) 2
Il retro della Lancia Fulvia Fanalone (Finarte)

Il soprannome “Fanalone” era dovuto agli aggressivi fari interni di profondità da 170 mm. Vennero prodotte 1278 vetture tra il 1969 e il 1970 per il reparto corse Lancia, per le scuderie dell’epoca come Jolly Club, 3 Gazzelle, Grifone e per i privati. Cofani e portiere erano in peraluman con spessore ridotto. Nella parte posteriore del gruppo quattro l’intero parafango destro veniva stampato senza lo sportellino per il carburante, sostituito con un foro vicino al montante destro del tetto, per l’uscita del manicotto del serbatoio maggiorato a forma di L per accogliere la ruota di scorta.

I cristalli del lunotto anteriore, nei primi 200 esemplari erano sottili e leggeri ma sì screpolavano nell’uso sportivo, per cui furono sostituiti con vetri ben più resistenti. I sedili nella versione da gara erano prevalentemente degli avvolgenti Ferrero ma, nei trasferimenti, venivano usati i due sedili Recaro reclinabili. La pedaliera era completamente rivista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alfa e Lancia, il mistero delle auto mai nate: Kamal e Fulvia Remake

La Lancia Fulvia Rallye 1.6 HF in vendita

Nel motore le differenze tra stradale e gruppo 4 sono tantissime e tutte nascoste. Balza agli occhi il coperchio motore nelle classiche tinte giallo e blu, colori della città di Torino con le scritte Lancia esterne leggermente più piccole. Molti i dettagli di numerazioni e punzonature particolari stampigliate. Come carburatori, in questo esemplare, sono presenti dei Weber da 45. Il basamento subì negli anni trasformazioni importanti e la preparazione fu notevole con rinforzi un po’ ovunque. Il cambio fu pensato dall’inizio proprio per la 1.6 HF ed il suo uso agonistico.

Lancia Fulvia Fanalone (Finarte) 3
Gli interni della Lancia Fulvia Fanalone (Finarte)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lancia Delta HF Integrale EVO1, in vendita raro esemplare | Il prezzo è da capogiro

La Fulvia gruppo 4 chassis 1006 appartiene al lotto delle prime quattro vetture preparate dal Reparto Corse Lancia. A fine carriera, la vettura con chassis 1006 è stata venduta ad Amilcare Ballestrieri. Per poi passare di mano a un importante storico italiano del marchio Lancia, autore di alcuni libri sul marchio di Torino.

Su Finarte si parte da una base d’asta di 290mila euro. Ma, secondo quanto indicaato, potrebbero servire ben 350mila per portarsi a casa la Lancia Fulvia Rallye 1.6 HF.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stellantis “ri”LANCIA il marchio lusso con Anthea: il rendere possibile