Adriano Celentano: il molleggiato ha “tradito” tutti. Nessuno se lo sarebbe aspettato

L’ecologista ante litteram, colui che nel Ragazzo della via Gluck si scagliava contro il  cemento e l’inquinamento ha tradito i suoi ideali.

Adriano Celentano e Claudia Mori
Adriano Celentano e Claudia Mori (GettyImages)

Celentano è un’icona dello spettacolo italiano da più di 60 anni. Non è solo un interprete, ma anche attore (chi non ricorda le sue commedie negli anni 80), regista, nonché conduttore di programmi di successo. Nel 1975, per un soffio non fu premiato al Festival di Cannes con la sua seconda opera da regista: Yuppi Du. Il film affronta tematiche importanti ed ancora attuali che fanno riflettere:  la disoccupazione, la difficoltà di arrivare a fine mese con salari da operaio, le esalazioni chimiche e di conseguenza l’inquinamento.

Il tradimento sentimentale

Ornella Muti
Ornella Muti (GettyImages)

L’ecologia, la salvaguardia dell’ambiente, l’inquinamento sono tematiche che gli sono sempre state a cuore e che ha toccato ciclicamente nel corso degli anni. Purtroppo, anche per il nostro Molleggiato, è valido il detto “predica bene, ma razzola male”. Se nella sua vita sentimentale è sempre stato fedele a sua moglie, Claudia Mori  (in realtà qualche scappatella c’è stata, famosa quella con Ornella Muti), lo stesso non si può dire per il suo ideale ambientalista.

La coppia più bella del mondo certo non abita in un quartiere in periferia ma in una mega villa in Brianza circondata da una tenuta in cui trovano posto una piscina ed un campo da tennis.

Il tradimento degli ideali

Ma quello che più sorprende è che Celentano per i suoi spostamenti usi una vetusta Mercedes s600 del 1995 con una cilindrata di 5987 cm3. Essendo un veicolo prodotto in un’epoca in cui delle emissioni inquinanti importava poco o nulla, si tratta di un’auto davvero poco ecologica.

E’ evidente che non essendo l’operaio del suo film e non guadagnando stipendi da fame, Celentano non dovrebbe avere particolari difficoltà a sostituire il vecchio carrozzone con una vettura ecologica di ultima generazione. Vero è che “esce di rado e parla ancora meno”, ma quelle volte che esce in macchina inquina di brutto.

la Mercedes di Celentano
Mercedes S600 (GettyImages)

Potrebbe interessarti anche —> Albano paga il chirurgo alla nuova fidanzata

Potrebbe interessarti anche —> 10 milioni di euro stanziati per aziende e auto elettriche: ecco dove