L’anno più sfortunato di Mario Balotelli: dall’incidente ai problemi economici

Mario Balotelli non se la sta passando benissimo, visto l’addio al Monza dopo la mancata promozione. Un anno da dimenticare..

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Balotelli🇮🇹 🇬🇭👨‍👧‍👦🦁 (@mb459)

Mario Balotelli non se la sta passando benissimo nelle ultime stagioni calcistiche, prima il licenziamento dal Brescia senza aspettare la fine della stagione, poi l’addio al Monza dopo la mancata promozione in Serie A, e adesso la ripartenza addirittura dalla Turchia, con l’Adana Demirspor.

Insomma, l’ex talento del calcio italiano sembra ormai arrivato al canto del cigno, di quella che è stata una carriera formidabile per certi versi, ma anche orribile per altri. Dall’esordio ottimo con l’Inter, passando per il trasferimento milionario al City, e infine una serie interminabile di cambi squadra.

Il punto più alto per tutti noi, comunque, resta l’Europeo del 2012, e soprattutto la doppietta in semifinale alla Germania, in cui tutti speravamo che Balotelli potesse essere cambiato per sempre, mettendo la testa al posto giusto, ma ci sbagliavamo.

Potrebbe interessarti >>> Lapo Elkann stavolta ha esagerato con l’Alfa Romeo più “fresca” di sempre – Foto

Balotelli, in Turchia con la Fiat Abarth

Come detto, la prossima squadra di Mario Balotelli sarà l’Adana Demirspor in Turchia, e chissà se dietro di lui si porterà come bagaglio speciale la sua Fiat Abarth 695 Rivale. Distrutta in un incidente a Capodanno 2020, la vettura è stata ripristinata al suo splendore.

Parliamo di una city car sportiva come tutte quelle dello scorpione, fatta nel 2017 e ispirata allo yacht Riva. In pratica, la macchina nasce dall’unione delle idee di Carlo Abarth e di Carlo Riva, e difatti è l’esclusività a farla da padrone.

Certo fa un po’ strano pensare a super Mario a bordo di un’utilitaria seppur sportiva, visto che eravamo abituati a ben altre supercar in passato, a partire da Ferrari e Bentley. Forse anche economicamente il campione non se la sta passando troppo bene oppure è tornato tra gli “umani” e quindi sta facendo qualche “rinuncia” in più.

Potrebbe interessarti >>> La Ferrari F40 in versione 2021: il ritorno di una “tigre” degli anni ’80

L’ispirazione dagli yacht si nota sia all’esterno, ma soprattutto all’interno, con la fibra di carbonio blu a dare alla Fiat 695 Abarth Rivale più di un tocco da barca. Infine, il motore è un 1.4 sovralimentato che può generare una potenza di 180 cavalli.

La carriera di Balotelli, dunque, sembra giunta ancor di più al capolinea. A quasi 31 anni il calcio lo manda in posti remoti dove col suo talento non dovrebbe stare. Tuttavia, può rinfrancarsi con i soldi e con la sua Fiat Abarth 695 Rivale.