Dopo Mercedes anche Lancia su due ruote | L’e-scooter a 299 euro

Lancia firma il suo primo monopattino elettrico. Un progetto in collaborazione con MT Distribution, azienda leader nel campo della micro mobilità elettrica urbana. 

Lancia Ypsilon e-scooter
Lancia Ypsilon e-scooter
(Lancia)

Nel panorama della mobilità urbana, sia per quanto riguarda gli spostamenti “privati” che quelli per turismo, l’utilizzo dei monopattini elettrici è ormai entrato pienamente nell’immaginario collettivo degli italiani e non solo. È proprio in questo scenario che Lancia ha voluto inserirsi portando una sua proposta, firmando il primo monopattino elettrico della casa torinese. Il Lancia Ypsilon e-scooter, che arriva in abbinamento anche con la Ypsilon Hybrid Ecochic, nasce dalla collaborazione tra l’azienda del Gruppo Stellantis ed MT Distribution, società leader nel campo della micro mobilità elettrica urbana.

Il nuovo monopattino elettrico è disponibile al prezzo consigliato di 299 euro ed è disponibile in due diverse colazioni: Maryne e Gold, entrambe con personalizzazioni nate dalle collaborazioni di Lancia ed MT Distribution con Pininfarina, anche questa azienda torinese che si occupa principalmente di carrozzerie per automobili.

Potrebbe interessarti >>> Mercedes-Benz lancia l’e-scooter, il primo monopattino elettrico | Caratteristiche e prezzo

Lancia Ypsilon e-scooter: le caratteristiche del nuovo monopattino Lancia

Lancia Ypsilon e-scooter
Lancia Ypsilon e-scooter
(Lancia)

Il nuovo Lancia Ypsilon e-scooter possiede un motore da 250W di tipo brushless, ovvero la tecnologia che garantisce elevate prestazioni con una minima manutenzione. Il monopattino ha un telaio in alluminio e una chiusura easy-folding, due caratteristiche che regalano leggerezza e praticità al mezzo.

I due pneumatici sono di tipo honeycomb da 8 pollici. L’esperienza di guida è resa più sicura dalle luci LED presenti sia sull’anteriore che sul posteriore. L’e-scooter di Lancia ha poi un’autonomia che arriva fino a 18 chilometri e tutto l’insieme del progetto testimonia la volontà dell’azienda del Gruppo Stellantis di abbracciare la mobilità a zero emissioni in ogni suo aspetto e nella sua totalità.

Potrebbe interessarti >>> Multe per chi guida monopattino e bici elettrica: le sanzioni del Codice della Strada