Il ritorno della Lancia Delta Integrale: il futuro è arrivato – Video

L’ultimo esemplare di Lancia Delta sarebbe prodotto in soli 20 esemplari al momento e non è a conoscenza della durata della produzione.

La Lancia Delta, simbolo della pura sportività e della grande ingegneria italiana, ha ricevuto il Restomod che non la farà mai invecchiare e che sarà presente anche nel futuro elettrico che ci aspetta.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eugenio Amos (@automobili_amos)

Potrebbe interessarti>>>L’antagonista “americana” della Lancia Delta HF Integrale | Di cosa si tratta

La Lancia Delta del futuro

A prima vista l’auto sembra un normalissimo restyling della versione precedente, tranne per il fatto che è stato modificato il cofano anteriore che ora comprende anche la parte superiore dei parafanghi, e per l’utilizzo di materiali compositi che al giorno d’oggi sono presenti in tutte le auto sportive.

Entrando nell’auto si nota subito l’utilizzo di materiali non presenti sulla versione precedente, come fibra di carbonio, alluminio e Alcantara. Balza subito all’occhio il volante sportivo a 3 razze con 4 pulsanti su di esso, i due pulsanti laterali per gli indicatori di direzione il pulsante con il simbolo di un esplosione che permette al pilota di cambiare e scegliere la mappatura dell’auto per ogni sua esigenza, e il pulsante “Levati“.

Il pulsante “Levati” è in se il comando per gli abbaglianti, ideato dalla grande squadra, servirebbe oltre ad accendere i fari di profondità, per avvertire i conducenti di altre auto che stai per effettuare un sorpasso data la velocità dell’auto.

Il leggendario motore Delta

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eugenio Amos (@automobili_amos)

Potrebbe interessarti>>>Lancia Delta HF Integrale EVO1, in vendita raro esemplare | Il prezzo è da capogiro

Con un peso di 1250 chilogrammi, la Delta futuristica, è alimentata da un 2 litri 4 cilindri in linea turbocompresso elaborato completamente da Autotecnica e centralina modificata da Automobili Amos. L’ auto si presenta con 330 cavalli di potenza e l’unico controllo concesso è l’ABS.