L’auto ufficiale di Lewis Hamilton è in vendita | Ecco come acquistarla e quanto costa

Sono pochissimi gli esemplari esistenti. E quasi tutti in mani private. Ma questo modello fa parte del mito.

McLaren vendita 2
Il retrotreno della McLaren di Lewis Hamilton

Un uomo che ha eclissato tutti i principali record senza alcun segno di rallentamento. Lewis Hamilton è diventato un’icona globale che trascende il mondo automobilistico. Attualmente il pilota più dominante e discusso in Formula 1, ma ancora un pista e altamente competitivo.  La sua McLaren del 2010 è in vendita sul portale RM Sotheby’s. Prezzo stimato, tra i 5 e i 7 milioni di dollari.

Il mito Hamilton

McLaren vendita 3
L’abitacolo della McLaren in vendita

Nei 14 anni dal suo battesimo in F1 a Melbourne nel 2007, Lewis Hamilton ha gareggiato in 270 Gran Premi, vincendone 98 e godendo di altri 71 podi. Ha accumulato 100 pole position, 3.872 punti e condotto in testa alla gara per oltre 5.170 giri. La sua figura fa ormai parte del mito. Ha raggiunto ogni traguardo rafforzando la sua reputazione all’apice di questo sport, senza mai mancare di rispetto ai rivali.

Lewis, sette volte campione del mondo di Formula 1 e difensore dell’anno 2021 Laureus Athlete of the Year, è diventato una forza globale in molteplici arene: uno stilista di talento, un musicista esperto, un creatore di gusti di Hollywood, un attivista sociale, un campione per il cambiamento ambientale e il più pilota di Formula 1 di successo di tutti i tempi. Lewis Hamilton è un’icona globale che il dinamismo e la passione per l’avvio del cambiamento attirano l’attenzione e il rispetto per tagliare il traguardo come sul tappeto rosso del MET Gala.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Problemi economici per Hamilton? Il campione vende la sua auto

Il modello di McLaren

McLaren vendita 4
La McLaren di Lewis Hamilton a figura intera

In vendita, la McLaren che vinse il Gran Premio di Turchia nel 2010.  La McLaren MP4-25, alimentata dal motore V-8 Mercedes-Benz FO 108X da 2,4 litri, si è rivelata un importante miglioramento rispetto al suo predecessore, in parte grazie all’innovativo “F-duct” incorporato nel design; l’effetto del sistema è controllato dal conducente che copre un piccolo foro nell’abitacolo con la gamba sinistra.

L’innovazione del design, insieme a una serie di altri miglioramenti, ha contribuito a ridurre la resistenza aerodinamica e ha consentito all’auto fino a 9,7 km/h in più sui rettilinei. E’ vero. Costa tra i 5 e i 7 milioni di dollari. Ma è un gran pezzo. La disponibilità di questo esemplare, telaio numero 25A-01, è un’opportunità irripetibile vista la rarità del modello. Sebbene la riservatezza del cliente precluda di rivelare esattamente quante auto esistano di proprietà privata, si ritiene che siano solo poche. In quanto tali, questi esempi rimangono molto ambiti. Anche perché si trovano in gran parte in mani private. E’ quindi improbabile che vengano venduti nel prossimo futuro.

Inoltre, la McLaren-Mercedes rappresenta un’auto che può ancora essere guidata in pista e supportata dai team di fabbrica originali come parte dei singoli dipartimenti Heritage.