Lamborghini in vendita: potrebbe diventare svizzera | La cifra è da capogiro

Per adesso, da Audi è arrivato un “no grazie”. La Lamborghini non sarebbe in vendita. Ma i 7,5 miliardi messi sul tavolo da Quantum Group AG potrebbero alla fine portare a un clamoroso passaggio di proprietà.

lamborghini huracan
Lamborghini Huracan Evo (Getty Images)

Si può dire di no a 7,5 miliardi di euro? Lo scopriremo presto. A tanto ammonta l’offerta presentata per rilevare il marchio Lamborghini, che da sempre significa supercar di lusso.

La maxi-offerta

Lamborghini
Il marchio Lamborghini (Getty Images)

A presentare l’offerta da capogiro sarebbe stato il gruppo di investimento Quantum Group AG. Secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, la compagnia svizzera con sede a Zurigo avrebbe già messo sul tavolo della Audi, che dal 1998 controlla la totalità della casa automobilistica bolognese la cifra pazzesca.

Il grande capo della Quantum è da Rea Stark Rajcic manager che dal 2016 lavora a fianco di Anton Piech, figlio dell’ex proprietario e numero uno della Volkswagen. Ma nella società notiamo anche il nome di Matthias Mueller, già Ceo del Gruppo Volkswagen tra il 2015 e il 2018 e, in precedenza, Ceo di Porsche tra il 2010 e il 2015. L’offerta “monstre” comprenderebbe l’acquisto della marca Lamborghini, della sua sede produttiva a Sant’Agata Bolognese e delle attività motorsport. Nella bozza non sono previsti mutamenti nella organizzazione e riduzioni nell’occupazione.

Quantum avrebbe anche in mente la creazione di un Centro R&D in Bassa Sassonia. Lì si dovrebbe pensare alle auto del futuro e alla componentistica. Così, quindi, si aumenterebbero i livelli produttivi di Lamborghini per arrivare al vero obiettivo: una supercar totalmente elettrica entro il 2025.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lamborghini, anno record e nuovi annunci: il futuro è roseo

Cosa accadrà?

Bagnaia Rossi Aventador SVJ
Lamborghini Aventador SVJ

Un’offerta così grande da far vacillare anche un colosso come Audi. Che però, per adesso, avrebbe rispedito al mittente la proposta avanzata. Ma potrebbe essere solo una tattica, per arrivare infine alla stipula del passaggio.

Anche perché Quantum sembra fare davvero sul serio.  Nell’operazione infatti un ruolo importante sarebbe rivestito da Centricus Asset Management, gestore di fondi che ha base nel Regno Unito e gestisce 30 miliardi di dollari in investimenti in svariati settori. Nella proposta vi sarebbe anche l’idea di una collaborazione strategica con Volkswagen e altri cinque anni di lavoro con Audi. L’idea, comunque, è quella di essere di fronte a un’operazione di alta finanza automobilistica, visti i recenti movimenti di capitali fra Volkswagen AG, o meglio Porsche, e la croata Rimac. E altre ipotesi molto accreditate sostengono una cessione di un altro fiore all’occhiello della galassia di Wolfsburg, la Bugatti.