Avete mai visto un camion guidare da solo? POD rompe gli schemi

Einride è una startup svedese che cerca di sfidare Tesla sulla guida autonoma. Ecco POD, un camion che senza guidatore va già su strada.

pod camion
POD di Einride (einride.tech)

Einride è una startup svedese che sta facendo molto bene sul mercato grazie alle sue innovazioni, che riguardano la guida autonoma. Infatti, l’azienda si pone in sfida con Tesla per questo particolare settore, e ha sviluppato il camion POD.

Si tratta difatti di un vero e proprio mezzo pesante, il quale però non ha il guidatore, ma si guida da solo. Esso può già essere usato sulle strade pubbliche, e la Einride ne sta sviluppando ben 4 modelli, e ovviamente nel nome della sostenibilità, sono tutti elettrici.

L’idea è piaciuta così tanto, che negli ultimi mesi la startup svedese sta avendo vari round di finanziamento da vari milioni di euro/dollari. Diversi sono i partner di Einride, e tutti sono stati attirati da POD.

Potrebbe interessarti >>> FLIP, il taxi del futuro è pronto: scopriamo come funziona

POD, caratteristiche

pod einride
POD di Einride (einride.tech)

POD di Einride è un camion a guida autonoma senza cabina di pilotaggio, il che diminuisce il peso del mezzo, e consente di avere più merce al suo interno. Da molti è stato definito come un vero e proprio drone, per il suo design da parallelepipedo su gomma.

Dei quattro modelli citati precedentemente, due sono già su strada, ovvero AET (Autonomous Electric Transport) 1 e 2, mentre nei prossimi anni ci saranno anche il 3 e il 4. In particolare, questi ultimi due non saranno solo una specie di prototipi come quelli attuali, quindi con capienza limitata, bensì veri e propri mezzi pesanti a tutti gli effetti.

Potrebbe interessarti >>> La Germania, prima in Europa ad approvare la legge: si alla guida autonoma

Diverso, inoltre, anche il metodo di pagamento dei POD. Difatti, non possono essere acquistati a titolo definitivo, ma solo essere presi in abbonamento. Questo perché la Einride è leader nello sviluppo dei software con cui controllare il veicolo, ed è quello che fa la differenza nella guida autonoma.

Einride, dunque, prova a lanciare una sfida a Tesla e agli altri grandi marchi che sperimentano la guida senza guidatore. La startup svedese non è una casa automobilistica, ma di software, e con POD cerca di anticipare la rivoluzione del trasporto merci. Secondo noi ci è riuscita in pieno.