Alex Zanardi, l’italiano che conquistò l’America 500 anni dopo Colombo

Grande uomo e grande atleta Alex Zanardi, oggi vogliamo ricordare quando alla fine degli anni ’90 è riuscito a conquistare il cuore anche degli americani e dei giapponesi.

alex zanardi
Honda NSX Zanardi Edition (bringatrailer.com)

Il pilota bolognese, dopo i kart e la Formula 1, è stato per ben due anni consecutivi vincitore indiscusso del CART Champ Car, quello che oggi è diventata Formula Indy. A bordo della Honda/Acura, Alex trionfò nella stagione ’97 ed in quella ’98. Il nome di Zanardi era praticamente adorato in USA all’epoca, tanto che la casa costruttrice giapponese, decise di produrre un’edizione limitata della sua auto sportiva di punta dell’epoca, dedicata al pilota.

Nacque così la Honda NSX “Zanardi Edition”, che in realtà portava il marchio Acura poiché era prevista la vendita solo per gli appassionati sul mercato americano ed Acura, appunto, era il brand top di Honda per gli Stati Uniti. Di questa super car ne vennero prodotti solo 51 esemplari numerati e firmati da Alex, mentre la numero zero era quella dedicata alla stampa.

Potrebbe interessarti>>>Alessandro Nannini e Alex Zanardi, quando il destino non è scritto.

Da Senna a Zanardi, l’auto dei campioni

alex zanardi
Honda NSX Zanardi Edition (bringatrailer.com)

La Honda NSX nasceva come l’auto studiata, provata, migliorata e sponsorizzata da un altro dei più grandi piloti al mondo: Ayrton Senna. Era la fine degli anni ’80 quando, seguendo i consigli del pilota brasiliano, i tecnici Honda realizzarono la prima sportiva presentandola al salone dell’auto di Chicago ed al Motor Show di Tokyo nel 1989.

La NSX arrivò sul mercato nel 1990 con il marchio Honda in tutto il mondo eccetto che in America ed in Cina in cui veniva venduta sotto il marchio di lusso della casa: ACURA.

La Zanardi Edition, in edizione limitata a 51 esemplari invece, come detto fu prodotta col marchio Acura solo per il mercato nord americano. Rispetto alla NSX “normale”, la versione limited pesava quasi 70 kg in meno, ed era disponibile solo con cambio manuale a 6 marce e colore rosso della carrozzeria. Ed ancora, in questa proposta del 1999 non troviamo il servosterzo e gli interni sono in pelle scamosciata nera con cuciture rosse. Ultimo fattore determinante è la targhetta identificativa della serie numerata con la firma del campione italiano.

Rimaneva invece identico il motore, il VTEC 6 cilindri a V da 3,2 litri che erogava 280 cavalli e raggiungeva i 100 km/h con partenza da fermo in 4,5 secondi.

Potrebbe interessarti>>>Honda NSX | La supercar nata (anche) ‘grazie’ ad Ayrton Senna

La Honda NSX Zanardi Edition in vendita

alex zanardi
Honda NSX Zanardi Edition (bringatrailer.com)

In questo momento è in vendita da Bring a trailer l’esemplare numero 6 di 51 NSX prodotte in omaggio ad Alex Zanardi.

La vettura proposta è in perfette condizioni e sembra che il suo unico proprietario, oltre ad averla sempre tagliandata, abbia percorso solamente 19.000 miglia (circa 35.000 km), anche se la dal rapporto dello stato d’uso emerge che la vettura abbia avuto un incidente nel 2000 e sia stato sostituito il paraurti anteriore con conseguente riverniciatura.

Nel 2020 oltre ad un service completo e dimostrabile, la vettura in vendita ha ricevuto anche 4 ammortizzatori nuovi. L’auto sebbene non dotata di servosterzo come tutte le edizioni limitate dedicate a Zanardi, ha molti accessori come ad esempio: aria condizionata, vetri elettrici, chiusura centralizzata ed oltre allo stereo a cassette è presente un caricatore da 6 cd.

Mancano circa tre giorni alla conclusione dell’asta ed il prezzo attuale dell’auto è pari a 128.000 dollari (circa 106.000 euro), ma siamo certi che salirà in maniera importante prima del termine del 28 aprile 2021.