Fiat non ha intenzione di mettere il “Punto”. Il futuro è nel passato.

La più grande casa automobilistica italiana, dopo la produzione di due auto iconiche a livello mondiale, come la Cinquecento e la Panda, ora nel cassetto, ha un progetto ambizioso.

L’idea è quella di riportare in auge la Fiat Punto, nel segmento B delle auto, proponendo un nuovo modello, con design e soluzioni innovative. L’ultima produzione della Punto, risale al 2018, ma, in questo ultimo anno, era ben chiara l’iniziativa di un nuovo progetto, una versione più moderna, rispetto alle classiche forme che siamo abituati a vedere.

L’idea dei progettisti, sembra essere quella di “svecchiare” l’immagine fino ad ora presentata, riportando sul mercato un auto completamente rivisitata nello stile, con un aspetto più sportivo, accattivante, e grintoso. La produzione avverrà nello stabilimento Chrysler di Tychy, in Polonia, con un investimento di 2 miliardi di euro.

Potrebbe interessarti>>>Fiat in promozione su tutta la gamma, guida oggi e inizi a pagare tra un anno.

Cambio generazionale

Fiat Nuova Punto

La nuova versione, sarà orientata, su un modello con tecniche di costruzione, e accessori, al passo con la concorrenza, che, ad oggi, richiede vetture con spazi maggiori, prestazioni, ed emissioni inquinanti in linea con le normative europee.

La nuova Punto ritornerà con tecnologia francese, e, pronta a diventare un brand di successo. La curiosità di come potrebbe essere questa nuova creazione, ha portato a sbirciare alcuni progetti di ingegneri, intenti a creare un ‘immagine”,  che esca dagli schemi, per questo, si studia un look che presenti linee da Crossover, con una tecnologia più avanzata, verso un nuovo concetto di mobilità.

Sarà dotata di fari full led , specchietti retrovisori con telecamera, il tutto in circa 4 metri di lunghezza.  Carrozzeria maggiorata rispetto alle precedenti versioni, ed abitacolo molto confortevole. Gli interni prevedono una strumentazione digitale, con uno schermo multimediale da 10 pollici, incorporato nel cruscotto, ed un pannello touch screen per il climatizzatore.

Questo nuovo veicolo, dall’aspetto accattivante, sarà competitivo, per qualità e prezzo. Soprattutto, in linea con la richiesta del mercato europeo, verso una mobilità sostenibile, e verrà prodotta anche in versione 100% elettrica.