Fiat in promozione su tutta la gamma, guida oggi e inizi a pagare tra un anno.

C’è tempo fino al 31 dicembre del 2021, per approfittare dell’offerta Fiat, ampliata sull’intera gamma delle vetture disponibili. Acquistando entro questa data, con l’opzione finanziamento, basta un piccolo anticipo per entrare in possesso del veicolo scelto.

offerta fiat 2021
Promozione Fiat 2021 (Fonte ufficiale Fiat auto)

Il 2020 è stato un anno nero per il mercato dell’automobile, come lo è stato, in realtà, per l’economia generale in tutti i settori, a causa della Pandemia da Covid19 a livello globale. La Fiat, per rilanciare gli acquisti, ed aiutare i suoi clienti a compare l’auto nuova, lancia una promozione interessante, estesa a tutta la gamma in produzione. Acquistando Fiat 500 (anche L ed X), Panda e Tipo, entro il 31 gennaio 2021, oltre a poter beneficiare dei bonus previsti dallo Stato, e della scontistica applicata dai concessionaria, e, ancora, dello sconto per la rottamazione, si potrà pagare l’importo dovuto, in comode rate mensili.

Starete pensando qual’ é l’offerta entusiasmante? Presto detto: pagando un anticipo di soli 500€, entrerete immediatamente in possesso della vostra nuova auto, che inizierete a pagare a rate, con la prima scadenza a gennaio 2022, esattamente dopo un anno dal ritiro (salvo ovviamente approvazione della finanziaria). Quindi non solo forte sconto dal listino, che in caso di incastro di tutte le promozioni arriva fino a 10.000€, ma pagamento rateizzato con prima rata dopo 365 giorni!

Potrebbe interessarti>>>Bonus acquisto auto, con rottamazione risparmio fino a 10.000 € dal listino

Acquistare una Nuova Panda entro il 31 gennaio

offerta fiat 2021
Fiat Nuova Panda Hybrid (Fonte Google)

Facciamo ora un esempio concreto per capire meglio questa promozione, e mettiamo il caso di voler acquistare una Nuova Panda 1.0 70 cv Hybrid Euro 6d, il cui prezzo di listino ammonta ad €. 13.900,00 al netto di IPT e contributi. Se oggi ho un veicolo da rottamare (ricordiamo che deve trattarsi di automobile immatricolata prima del 2011, e di mia proprietà da almeno 12 mesi), posso decurtare dal prezzo 1.500 € di incentivo statale, più uno sconto del concessionario pari a 2.500€, ed un ulteriore taglio di 1.500€ dal prezzo, nell’eventualità decidessi di accettare il finanziamento proposto da FCA Bank con TAN fisso 6,85% e TAEG 9,91%.

A conti fatti, pagherò la mia nuova auto, anziché 13.900 euro, solo 8.400,00 euro, prezzo al quale andranno aggiunte le spese per l’accensione della pratica di finanziamento, e le imposte/assicurazioni obbligatorie sullo stesso (circa 500€). Dunque, pagando oggi 500€ in acconto, e salvo abbia i requisiti per l’accesso al credito, posso guidare da subito la mia auto nuova, e iniziare a pagarla dopo un anno, con una rata ad esempio di 155,50 € per 73 mesi.

Ovviamente come ogni dilazione di pagamento, vanno conteggiati gli interessi, che alla fine del credito vedrà un rimborso totale, con una quota interessi pari ad €. 2.597,00 (in 6 anni, circa 430€ l’anno), nemmeno tanto se pensiamo alla possibilità di un pagamento dilazionato così lungo e l’entrata in possesso di un bene, con un anticipo così basso. Conti alla mano, dopo 7 anni, avremo comunque sborsato per la vettura (compreso interessi) circa 11.500€, dunque, 2.500€ in meno del valore di listino, con la comodità di averla pagata dopo un anno dal ritiro ed in piccole rate mensili.