Bmw vuole tornare sul mercato con un veicolo iconico del passato | La prima volta fu mezzo flop

Erano tanti anni che non vedevamo questo veicolo con il marchio della casa bavarese. Adesso potrebbe tornare in configurazione completamente elettrica, voi lo vorreste provare nel 2022?

A volte ritornano, un motto mai scontato nel variopinto mondo dei motori. Quante volte un’auto è stata assente dal mercato per anni, addirittura decenni per poi tornare a sorpresa per la gioia di quegli appassionati che hanno così atteso il suo ritorno? Un po’ quello che speriamo succeda con modelli storici della Fiat quali Punto e Ritmo o perchè no, anche con qualche auto leggendaria come la Peugeot 205 o la Citroen 2CV francesi.

Wallpaper access bow 22_04_2022 Quattromania
(Wallpaper Access)

Per oggi però toglietevi dalla testa le quattro ruote perchè stiamo parlando ai centauri: ebbene si, come sappiamo tutti il marchio BMW non solo si diletta nella costruzione di sportive, berline e da qualche anno pure utilitarie ma può vantare pure un fitto listino di modelli a due ruote tra motociclette, scooter e motorini.

In particolare modo, nel 1999 la casa presentò il primo veicolo a due ruote a mostrare una caratteristica interessante al grande pubblico: diciamo soltanto che guidare con la pioggia improvvisamente non era più un problema insormontabile nemmeno per i centauri. Probabilmente, avete capito di che scooter parliamo anche se il nome non certo eclatante del mezzo vi sarà sfuggito…

L’assenza è finita

Alla fine del secolo scorso, la casa tedesca presentò lo scooter BMW C1, un rivoluzionario progetto per un motorino con un tettuccio rigido, qualcosa che solo una piccola casa britannica aveva osato provare a costruire negli anni settanta – potete recuperare il nostro articolo in cui ne parliamo – senza però raggiungere il grande pubblico.

BMW scooter 22_04_2022 Quattromania
Bmw C1, prossimo al ritorno? (BMW Motors)

Facciamo un salto temporale di dieci anni: BMW provò anche ad offrire al pubblico una versione elettrica dello scooter che però rimase allo stadio di prototipo: i tempi non erano maturi per un veicolo simile. Ma oggi…beh, cosa c’è di più al passo con i tempi di un veicolo green? Ufficialmente, non c’è ancora un annuncio della casa bavarese relativo a questo motorino.

Secondo alcune fonti vicine al marchio tedesco infatti, BMW avrebbe depositato dei brevetti relativi a delle componenti che possono appartenere solo ad un veicolo analogo al C1. In più, al momento, la casa produce un bello scooter elettrico noto come C Evolution che sarebbe un’ottima piattaforma per uno scooter del genere. Noi ve lo abbiamo detto: se tra qualche mese dovesse uscire l’annuncio, ci aspettiamo un bell’applauso!