Lancia Aurelia è pronta a tornare sul mercato | Il nuovo “look” è un taglio deciso col passato – Foto

La moda di riportare in voga automobili classiche a volte fa centro nel cuore degli appassionati più tradizionalisti, a volte li delude irrimediabilmente. In questo caso, quale delle due cose succederà?

Tutti ricordiamo la leggendaria Lancia Aurelia, anche chi l’ha solo vista in foto, ad un raduno o magari sul grande e piccolo schermo. Una Lancia Aurelia allestita in versione B24 Convertibile ha infatti raggiunto una fama pressoché immortale nel cinema italiano grazie al film “Il Sorpasso”. Se non lo avete visto, vi consigliamo di recuperarlo!

Autoscout
Lancia Aurelia (AutoScout 24)

La Aurelia è stata costruita in una grande varietà di versioni ma mai in una come quella che dovrebbe arrivare nel 2024, secondo indiscrezioni provenienti dal Gruppo Stellantis che sta già ricevendo parecchia pressione dagli appassionati per restituire al mercato la più famosa Segmento B della storia, la Fiat Punto.

In effetti, si può dire che negli anni cinquanta e sessanta non era ancora stato inventato il concetto di crossover né di SUV, al massimo esistevano i fuori strada. Ebbene si, sembra proprio che la Lancia Aurelia del futuro sarà l’ennesimo mezzo pesante di questo tipo. Ma prima di esultare o strapparci i capelli dalla rabbia, diamo un’occhiata alle specifiche e alle notizie che filtrano sul web.

Una breve attesa

Da quello che sappiamo, l’automobile che sarà dunque l’ennesimo crossover ad arrivare sul mercato – che fantasia – entrerà in produzione attorno al 2026 a Melfi dove Lancia intende concentrare la costruzione di questo nuovo veicolo. Ciò che sappiamo da un pezzo è che proprio la località della Basilicata è destinata ad ospitare la produzione di quattro SUV elettrici, due Citroen ed uno Opel. Il quarto a questo punto potrebbe essere proprio questo.

motor
Sul web girano già alcune grafiche del nuovo veicolo (Instagram)

La vettura sarà in configurazione fastback, un mezzo del Segmento C che potrebbe somigliare vagamente ad una Lamborghini Urus o alla nuova Aston Martin Lagonda e che almeno secondo il nostro parere farà sicuramente storcere il naso a parecchi puristi del marchio. Ma a quanto pare, ormai i SUV vanno per la maggiore, vedi Smart ed MG…

Ti potrebbe interessare anche -> Aston Martin ripropone un mito del passato. Come SUV… 

Tornando al mezzo che dovrebbe condividere la piattaforma STLA Medium con le tre “compagne” di fabbrica, voci non confermate parlano di un motore completamente elettrico capace di fornire almeno 700 chilometri di autonomia che non sono pochi. Il tempo ci dirà di più. A dirla tutta, avremmo preferito che la Aurelia restasse fedele alla sua tradizione ma ci riserviamo il diritto di cambiare idea non appena saranno disponibili delle foto ufficiali dell’auto.