Tutti pazzi per i suv: Aston Martin mette un piede nel futuro con Lagonda All-Terrain

Ultimamente, va di moda dare a dei SUV i nomi di classici del passato. Abbiamo visto tempo fa un’americana, oggi parliamo di una britannica totalmente elettrica e pronta ai terreni accidentati.

Tra le auto più controverse mai concepite in Gran Bretagna non si può non citare la Aston Martin Lagonda. Introdotta nel 1976, la Lagonda rappresentò il culmine del brutalismo in campo automobilistico, portando al suo estremo la famosa linea “a cuneo” di quegli anni.

(Cnet)

La vettura piacque a tanti fan della casa, altri la additano ancora come un abominio. Di lì a poco poi sarebbe uscita anche la Bulldog, una concept car ancora più controversa ma dall’indubbia importanza tecnologica per il marchio inglese.

E’ già successo una volta, recentemente che un’auto classica sia tornata in vendita anche se non nelle vesti in cui la ricordiamo. Lo stesso potrebbe accadere alla Lagonda che ha messo su qualche chilo e si è alzata parecchio. Già, stiamo parlando di un nuovo SUV.

Ti potrebbe interessare anche -> Brutalismo, dall’architettura all’automobile

Impossibile riconoscerla, pure con la linea a cuneo

La Aston Martin Lagonda All-Terrain è un progetto risalente al 2018 che dovrebbe prendere forma nelle intenzioni della casa britannica proprio alla fine del 2021. L’auto è stata presentata ufficiosamente come concept car ma potrebbe davvero entrare in produzione.

Aston Martin Lagonda AT (The Verge)

Ti potrebbe interessare anche -> La Aston che viaggiò dall’anno 3000 

Il caso della Lagonda AT si lega facilmente a quello della nuova Mustang, un SUV elettrico. Anche la Lagonda AT sarà completamente elettrica e, cosa più importante, come vedete dalle foto in questa pagina ha abbandonato le forme di una Sedan per diventare l’ennesimo SUV di lusso.

Ti potrebbe interessare anche -> Mustang, cambia la forma ma non la sostanza

Come potete notare, la linea a cuneo che caratterizzata la Lagonda originale è stata mantenuta: almeno, i fans della casa e del modello non saranno delusi. Che dire? La Lagonda AT ha tutto quello che serve ad un SUV di lusso: interni raffinati, guida autonoma…la domanda semmai è se ci serve davvero, un altro SUV di lusso. Noi avremmo preferito una berlina.