Le auto più costose distrutte ad Hollywood | La classifica che farà disperare gli appassionati

Tempo fa abbiamo sbirciato nell’elenco che contiene i registi con la passione per la distruzione di decine di automobili. Oggi, vediamo alcune auto che da sole sono costate cifre assurde in un film. 

Ormai lo abbiamo capito, i registi di Hollywood sono più che disposti a sacrificare delle povere automobili per i propri film. Cosa sono poche migliaia di Dollari in rottami contro la prospettiva di guadagnare milioni di Dollari al box office? Ma a volte, in nome dell’arte, si fanno cose che non andrebbero fatte! Vediamo le automobili più costose mai distrutte in un film.

yt
Dettaglio posteriore della Lykan Hupersport, un’auto da urlo (YouTube)

Certo, molte di queste vetture erano repliche o modelli già destinati al rottamaio a cui sono stati rimossi i componenti più costosi. Ma vedere certe scene in un film per un appassionato di auto fa comunque effetto. Partiamo con un vero sacrilegio, ovvero la volta in cui Steve McQueen distrusse una rara Porsche 917 nel film Le Mans del 1971.

Essendo una delle più impressionantesi vetture da corsa mai viste alla 24 Ore Le Mans, nonché auto dal valore milionario, la 917 non poteva certo mancare nel cast di questo film. Ma doveva davvero finire distrutta? Chiedetelo a Steve che per la scena utilizzo una Lola T70 modificata per sembrare la 917. Parliamo comunque di un’auto da mezzo milione di Dollari, distrutta per un film che al botteghino registrò un clamoroso flop.

Anche l’uomo pipistrello ha distrutto un’auto molto costosa: parliamo della Lamborghini Murcielago LP-460 che viene distrutta in un tentativo fallito di uccidere Batman ne “Il Cavaliere Oscuro” di Cristopher Nolan. L’auto non sembra una replica: è probabile che si tratti di un vero telaio Lamborghini spogliato di tutti gli elementi meccanici più costosi, motore incluso.

Lacrime per i fans della Lambo

Purtroppo la Murcielago di Bruce Wayne non è l’unica Lamborghini a fare una finaccia sul set di un film famoso: qualcuno è andato così in là da distruggere una Lamborghini Miura! Nel film “The Italian Job” del 1969 in una delle scene iniziali vediamo una di queste costose e rare supercar distrutta da un bulldozer e lanciata in un burrone: se davvero non era una replica, i produttori del film sono davvero impazziti.

Lambo.com
Una Miura, auto che può valere tra i 2 ed i 4 milioni di Dollari ad oggi (Lamborghini.com)

Il film “Fuori in sessanta secondi” è già nella top 10 di quelli che hanno distrutto più auto. Una delle centinaia di auto distrutte durante le riprese però è anche molto costosa: si tratta di una rara Shelby Mustang GT500 che finisce in briciole durante una concitata scena d’azione del kolossal.

Ma l’auto più incredibile che sia mai stata distrutta sul set di un film viene da “Fast and Furious 7”. Nel corso della saga, vanno distrutte centinaia e centinaia di auto, nessuna però costosa come questa supercar libanese prodotta dalla W Motors. Una Lykan Hypersport come quella che va in pezzi sul set del film vale fino a 3 milioni e mezzo di Dollari!

Ti potrebbe interessare anche -> La Corea del Nord, il segreto del presidente Kim-Jong Un: altro che missili nucleari…..

In una scena, la Hypersport precipita da un grattacielo e finisce molto male: hanno davvero distrutto una supercar da vari milioni di Dollari secondo voi? “No, era una replica appositamente prodotta dalla W Motors. Non è costata 3 milioni di Dollari ma era comunque molto, molto costosa“, avrebbe raccontato in un’intervista uno degli sceneggiatori del fortunato settimo capitolo della saga con Vin Diesel. Quale di queste distruzioni vi ha sconvolto di più?