Prendere la patente non è mai stato così semplice | Ecco dove devi andare per l’esame

Prendere la patente può essere complicato. Non in questi paesi a quanto pare dove le regole sono più permissive anche verso chi sbaglia. Scopriamo un po’ quali sono le patenti più semplici da ottenere.

Al giorno d’oggi prendere la patente è praticamente fondamentale: come si fa a stare senza macchina se il proprio posto di lavoro è molto lontano da casa o se nella vostra città non si sono una pista ciclabile o un servizio di trasporti pubblici soddisfacente?

auto
(Autojosh.com)

Come abbiamo visto, prendere la patente in certi paesi è molto difficile ma esiste pure il rovescio della medaglia: in certe nazioni, passateci l’iperbole, conseguire l’ambito titolo di automobilista autorizzato è davvero una barzelletta con test estremamente facili, regole molto permissive e soglie di errore bassissime che prevengono tante bocciature.

Partiamo con la Colombia, nazione sud americana che tratta con i guanti i futuri neo patentati: per superare il test di guida nella nazione di Medellin vi basterà totalizzare 5 punti su 10 nel corso di un test pratico eseguito assieme ad un istruttore. Sarebbe come se la sufficienza al compito in classe si ottenesse con il 5! Ma tenetevi forte perché il prossimo paese ha regole ancora più assurde…

Patente? No grazie, non serve

La piccola nazione di Honduras per anni non ha richiesto nessun titolo per guidare l’auto: in pratica, raggiunta la maggiore età, i cittadini potevano iniziare a guidare liberamente, senza patente. Solo negli ultimi anni il governo honduregno ha creato un test scritto che sembra comunque poca cosa rispetto alle regole di altri paesi.

Dreamstime
Uno scorcio di strada di Medellin: il test per prendere la patente qui è poca cosa (Dreams Time)

Quando si dice il minimo indispensabile: in Egitto ed India gli esaminatori si accontentano di scoprire se siete in grado di usare sterzo e cambio. Il test egiziano consiste in dieci domande di teoria ed una prova di guida di sei metri in avanti e sei metri in retromarcia mentre in India dovete soltanto guidare per 45 metri ed effettuare una svolta per poi parcheggiare l’auto.

In altre nazioni come Sud Sudan, Uganda e Indonesia i test teorici sono estremamente permissivi per quanto riguarda il numero di errori che potete permettervi: pensate che ai cittadini dell’Uganda basta rispondere correttamente al 25% delle domande di un test scritto!

Ti potrebbe interessare anche -> Sapete come ha fatto la Regina Elisabetta per prendere la licenza di guida? 

Chiudiamo la lista con il Messico che in alcune regioni vi chiede di passare un semplice test scritto per ottenere la patente, le Filippine che hanno solo la prova pratica – un breve circuito con sole svolte a destra – e il Burundi dove la patente a quanto pare è opzionale: molti cittadini guidano senza averla affatto! Se vi bocciano di nuovo al test, sapete dove trasferirvi!