Siete mai stati in un drive-in? La nuova moda è di farli anche “in casa” | Scena epica col “Pandino”

I Drive in sono dei famosi cinema per automobilisti ma non solo! Guardate cosa hanno creato questi ragazzi usando soltanto una nota utilitaria italiana e tanta fantasia. Spoiler: il film è…interattivo! 

Frugando sul web si possono trovare post ma soprattutto foto davvero divertenti ed originali. Quella in cui ci siamo imbattuti totalmente per caso oggi ad esempio ci ricorda che la migliore arma per non annoiarsi è una sola: l’ingegno umano! Ad esempio,  mettiamo caso che vogliate andare al cinema ma abbiate tardato troppo per prendere il biglietto o meglio ancora che con il film in questione…vogliate pure interagire!

Facebook
Un tipico drive in (Facebook)

Il primo drive-in della storia venne inaugurato a Dallas nel 1921: generalmente, con questo termine si indicano quei cinema all’aperto dove si accede direttamente in automobile. Grazie a degli auricolari o ad atri sistemi diventati man mano più evoluti negli anni, gli spettatori paganti riescono ad assistere alla proiezione sul maxi schermo e a seguire il film senza troppi problemi.

C’è però da dire che il termine drive-in si riferisce in realtà tutte quelle attività a cui si può accedere in automobile, in primis i servizi di ristorazione erogati dai fast food. Allora perché non organizzare una cosa del genere in casa…per poi poter pure interagire con la televisione? Detto fatto, guardate cosa si sono inventati un gruppo di ragazzi italiani sui social network.

Come in sala giochi

Protagonista di questa goliardica trovata fatta in casa, una semplice Fiat Panda, l’automobile italiana per eccellenza che  è stata prodotta incirca 8 milioni di esemplari in tutte le sue varianti. Non a caso la pagina Facebook che ha postato questo scatto si chiama “Pictures from Italian profiles” e raccoglie le immagini più buffe o particolari trovate a caso tra i profili degli utenti italiani del social network creato da Mark Zuckemrerg.

fab
Drive-in con Playstation (Facebook)

I ragazzi infetto hanno allestito un drive in in casa utilizzando la loro Fiat Panda. Ma non tutto: al posto del classico maxi schermo c’è un’improbabile, piccola televisione da camera a cui è attaccata una vecchia Playstation 2. Il videogioco scelto per l’occasione? Un simulatore di guida, ci pare ovvio. Ed ecco che un idea apparentemente banale trasforma la serata del gruppo in qualcosa di originale.

Che ne pensate di questa sala giochi fatta in casa, anzi in auto? A noi ricorda molto la trovata dell’inglese che ha trasformato la sua utilitaria in un camper con meno di 25 Euro! Voi avete mai utilizzato la vostra automobile in modo assurdo solo per puro divertimento?

Ti potrebbe interessare anche -> Il camper che costa meno di una spesa: tutto fatto in casa