Ferrari 330 GT Shooting Brake: più che una “rossa” sembra un carro funebre, ma il suo valore è inestimabile

Una Ferrari 330 del 1965 che quasi nessuno ha mai visto e che quasi nessuno ricorda. E che assomiglia palesemente ad un “carro funebre” di lusso.

La storia delle automobili Ferrari è lunga e gloriosa, ma ahimè i contraccolpi esistono per tutti. Quindi, beccatevi questa Ferrari 330 GT Shooting Brake del 1965, che piuttosto assomiglia velatamente ad un “carro funebre”.

ferrari 330 gt
Ferrari 330 GT Shooting Brake (classicdriver.com)

Si, non avete letto male, perché dalle foto si può “ammirare” come questa macchina sia tutt’altro che in linea con lo stile delle vetture di Maranello. La 330 in questione ha uno stile tutto suo, che di certo potrebbe far fare gli scongiuri agli automobilisti quando la incrociano per strada.

Stiamo parlando addirittura di una versione speciale, basata sulla Ferrari 330 GT 2+2 che ha avuto una sua fortuna in America. Infatti, dal sito classicdriver era in vendita ma è già stata venduta, e la sua storia è fatta made in USA.

Potrebbe interessarti >>> La Ferrari Purosangue: svelate le caratteristiche del suv di Maranello | Il VIDEO della prova su strada

Ferrari 330 GT Shooting Brake, caratteristiche

La Ferrari 330 GT Shooting Brake del 1965 che era in vendita su classicdriver fu spedita in America ma poi fu restituita alla carrozzeria di provenienza. In generale, comunque, le prestazioni dell’auto ricalcano quelle delle auto di Maranello.

ferrari 330 gt station wagon
Ferrari 330 GT Shooting Brake (classicdriver.com)

Potrebbe interessarti >>> Ferrari Icona, di nome e di fatto: in arrivo la nuova hypercar di Maranello | Le prime indiscrezioni

Il motore infatti è un SOHC V da 4 litri con sviluppo di potenza da ben 300 cavalli. Questi bastavano per far raggiungere alla vettura i 100 Km/h in meno di 7 secondi, con velocità massima di quasi 250 Km/h. Non male per essere un’antenata delle station wagon negli anni 60.

La carrozzeria della Ferrari 330 GT Shooting Brake del 1965 è di Pininfarina, la colorazione è rossa con anche l’interno rifinito con questo colore e in pelle marrone. Non sappiamo a quanto sia stata venduta, ma di certo ha un valore inestimabile vista la sua storia e la sua forma peculiare.