Maurizio Aiello prende la patente a 50 anni e si mette subito alla guida | La passione non ha età

Maurizio Aiello ha appena preso la patente e subito si è messo in “moto”. Ecco il veicolo perfetto per non rimanere imbottigliato nel traffico.

Maurizio Aiello ha appena preso il patentino è subito si è messo in “moto“. L’attore nato a Vico Equense è conosciuto ai più per due fiction Rai di successo, Un Posto al Sole che ha lasciato nel 2002 per poi tornare a rifare periodicamente ancora oggi, e Il Maresciallo Rocca.

Non ci sono solo queste due serie televisive nella sua carriera, ma certamente sono le più importanti. Ad oggi, Maurizio Aiello è editore di I’M Magazine, rivista bimestrale che mira a valorizzare l’artigianato, la sartoria, l’imprenditoria di Napoli.

maurizio aiello bmw
Maurizio Aiello (instagram)

Come detto, poi, l’attore ha pubblicato questa foto che vedete su instagram, a bordo dello scooter di BMW C 400 X. Stiamo parlando di uno dei migliori mezzi in circolazione per sfuggire al traffico delle grandi città.

Potrebbe interessarti >>> Bmw M3: sapevate che esiste una versione “supercharged”? Costa come una M4 nuova

BMW C 400 X, caratteristiche

BMW Motorrad ha aggiornato il suo C 400 X a marzo scorso, e adesso possiede la certificazione Euro 5, quindi migliore per circolare inquinando di meno. Il motore è monocilindrico con potenza di 34 cavalli, e la sua gestione è stata migliorata nettamente con l’elettronica.

bmw c 400 x
BMW C 400 X (bmw-motorrad.it)

Potrebbe interessarti >>> Il BMW CE 04, lo scooter elettrico che convince tutti, anche la Polizia

L’azienda tedesca, infatti, ha dotato il propulsore di una manopola dell’acceleratore elettronica così da ottimizzare il sistema. Inoltre, a questo scopo, si aggiungono pure valvola a farfalle sempre elettrica e un nuovo sistema di gestione.

Oltre al motore, è stato aggiornato pure l’impianto frenante di BMW C 400 X, con nuove pinze dei freni. La cosa principale dello scooter acquistato da Maurizio Aiello, però, riguarda le vibrazioni. Esse sono ammorbidite e disperse tramite l’uso di nuovi cuscinetti sul forcellone che le vanno a minimizzarle, così da aumentare il comfort.