Mick Doohan rinnega il suo passato | Lo smacco ai giapponesi sa di tradimento

Campionissimo e bandiera della Honda. Ma le sue ultime foto sono inaspettate. E la lacrimuccia è inevitabile

Chi l’avrebbe mai detto? Forse davvero, nello sport, non esistono più le bandiere. Vale nel calcio, ma vale anche nel mondo dei motori. Lo capiamo da uno degli ultimi post pubblicati sul proprio profilo Instagram dal grande Mick Doohan.

Oggi 56enne, Mick Doohan è considerato uno dei piloti motociclistici più forti di tutti i tempi. L’australiano infatti è stato per cinque volte consecutive campione del mondo nella classe 500 dal 1994 al 1998. Una carriera enorme, nonostante un grave incidente che gli è quasi costato l’amputazione della gamba.

Un tratto caratteristico della sua guida era quello di azionare il freno posteriore anziché tramite il normale pedale di destra mediante un comando a mano. Tutto nato “per caso” o, più che altro, a causa di un incidente e quindi per l’impossibilità di modulare la forza necessaria a causa della gamba ferita.

Mick Doohan (Instagram) 2
Il post di Mick Doohan (Instagram)

Complessivamente, nella classe regina del Motomondiale ha corso 137 gran premi, vincendone 54. Ben 95 volte è salito sul podio. Nel suo palmares, anche 58 pole position e 46 giri veloci. Tutto in sella alla sua Honda, di cui è diventato un simbolo a metà degli anni ’90.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Da vero gladiatore Max Biaggi festeggia mezzo secolo al Colosseo

Il “tradimento”

Ma, come detto, nello sport forse le bandiere non esistono più. Eppure non manca la sorpresa nel guardare gli ultimi scatti pubblicati dal grande pilota australiano. Ovviamente scatti dedicati alle moto, grande passione di Doohan, a prescindere dalla carriera agonistica.

La sua vita, infatti, è sempre stata legata alla Honda. Nel 1999 ha subito un nuovo sfortunato incidente che, a causa della nuova rottura della gamba, ne ha causato il forzato ritiro. Dopo il ritiro dalle corse ha lavorato come consulente per il reparto corse della Honda, tale rapporto si è concluso al termine della stagione 2004.

Mick Doohan (Instagram)
Mick Doohan con la Ktm (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Anna Falchi ha una paura che non la fa dormire la notte | E non è la sola

Oggi, però, gli scatti con una rivale dell’azienda giapponese. Su Instagram, infatti, pubblica alcuni scatti di quella che sembra essere una gita fuori porta. Sorridente, accanto ad alcune moto. Sicuramente Honda, starete pensando. Macché, le moto immortalate da Doohan sono delle Ktm. Altra storica azienda. Ma non la “sua” Honda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Kevin Schwantz: da fenomeno del motomondiale a pensionato col trattore FOTO

La lacrimuccia è inevitabile.