Nissan GTR diventa l’auto più potente del mondo | Dopo il tuning da 2.500 cavalli – VIDEO

La Nissan GT-R è già di per se una vettura molto performante. Ma cosa pensate che succederebbe se venisse montato sull’auto un propulsore molto più grande ed infinitamente più potente?

Di automobili con più di 1.000 cavalli al mondo ce ne sono davvero poche: ci sono i “soliti” nomi come quello della Bugatti Veyron SS e della Zenvo STR. Poi abbiamo auto ancora in fase di sperimentazione come la croata Remac Nevera e la cinese Farnova Othello che superano abbondantemente questa cifra.

ALPGHA
(Tuning.Eu)

Ma avete mai sentito parlare di una Nissan GT-R capace di erogare la spaventosa potenza di 2.500 cavalli? Un motore capace di questa spinta non è nemmeno adatto ad un auto, verrebbe da pensare, ma più ad un aeroplano. Nessuno può avere avuto questa idea folle.

Nessuno tranne il preparatore AMS Performance che ha annunciato al mondo il suo piano diabolico per trasformare una già potente Nissan GT-R in qualcosa che assomiglia più ad un missile terra-terra che ad un’auto.

Ti potrebbe interessare anche -> Zenvo viene bandita dalle strade: ecco perchè – VIDEO 

“Performante” è un aggettivo riduttivo

La AMS Performance ha messo le mani sulla GT-R avendo un solo obiettivo in mente: esagerare sotto tutti gli aspetti. La casa adora sperimentare utilizzando proprio la supercar giapponese ma ha anche realizzato qualche tuning più “costoso” impiegando delle Lamborghini.

Gtr-2
La mostruosa Alpha GTR (Tuner.Eu)

Ti potrebbe interessare anche -> Dalla Cina con furore: l’auto con oltre 2.000 cavalli 

La Alpha GTR è una vettura spaventosa: basti pensare che per il momento è riuscita a completare una drag race sul quarto di miglio – circa 400 metri – in 7,7 secondi.

La vettura infatti è destinata alle drag race, quelle corse in cui due vetture con motori elaborati fino all’inverosimile si sfidano sulla corta distanza, cercando di prevalere l’una sull’altra. Sul web ci sono migliaia di video in cui auto apparentemente normali stracciano vere e proprie supercar.

Ti potrebbe interessare anche -> Lamborghini contro Fiat: la sfida è umiliante – VIDEO 

Ma la GTR non ha nulla di normale, dopo essere passata per le mani di quei folli della AMS Performance: sotto il cofano al posto del tradizionale motore da 3,6 litri V6 della vettura di serie c’è un blocco motore Billet con un sistema a doppio turbo Garret per una potenza complessiva – appunto – di 2.500 cavalli.

I test sono appena iniziati e secondo gli ingegneri, l’auto non ha ancora sfruttato tutti i suoi cavalli. In pratica, il record della vettura sul quarto di miglio può migliorare ancora. Roba da entrare nell’abitacolo con uno di quei caschi con cui si pilotano i jet.