Il cantante The Weekend, un patrimonio da Paperon de’ Paperoni | Le auto? poche ma “buone”

The Weekend è diventato uno degli artisti più celebri al mondo negli ultimi anni. La popstar ha investito una discreta somma per arricchire il suo garage con un bolide molto particolare.

Concerto
La popstar The Weekend live ad Hong Kong (Wikicommons)

Molti cantanti di tutto il mondo possono solo sperare di raggiungere un quarto della popolarità della superstar The Weekend, uscito proprio nelle ultime 24 ore con il suo nuovo singolo “Take my breath”.

L’artista canadese è arrivato alla fama rilasciando una serie di mixtape – progetti non ufficiali – che sono piaciuti così tanto al pubblico da fargli fare il grande salto, previa firma con una major discografica locale.

Al momento, dopo il successo del suo ultimo disco “After Hours” che ha conosciuto una grande diffusione anche in Italia, la popstar può vantare oltre 72 milioni di streaming mensili sul suo profilo Spotify.

Alla base del successo dell’artista probabilmente ci sono le sue sonorità quasi nostalgiche che richiamano gli anni 80 nonché il suo timbro molto versatile che può coprire un vasto range vocale.

Concretamente parlando, l’artista ha fatto davvero fortuna: l’ultimo anno – secondo una stima di Forbes – ha guadagnato 92 milioni di Dollari circa.

Inevitabilmente, una parte di questi guadagni sono stati investiti in un parco auto che evidenzia un certo gusto per le supercar.

Ti potrebbe interessare anche -> Elodie contro Marracash il giorno del suo compleanno 

Per le supercar, The Weekend si rivolge al Regno Unito

Mclaren P1
La McLaren di The Weekend (Pinterest)

Rispetto ad altri colleghi, The Weekend non ha un garage così “sovraffollato” ma tutte le auto che possiede sono molto costose e ricercate.

Il cantante ha dichiarato di possedere una Mercedes G-Klass – citata in una canzone – una Bentley Mulsanne, una Lamborghini Aventador SVJ ed una Porsche 911 risalente agli anni 80.

Ma il pezzo forte della collezione della popstar è senz’altro la sua McLaren P1, una supercar meno famosa ma assolutamente strepitosa made in UK.

L’auto monta un motore V8 turbo in grado di spingerla a 100 chilometri orari da ferma in meno di 3 secondi, un’accelerazione degna delle McLaren da F1.

L’auto è stata presentata dalla casa britannica nel 2013 come sostituta della McLaren MP4-12C, un altro prodigio tutto inglese. The Weekend dice di averla acquistata attorno al 2016.

La vettura che monta un innovativo telaio monoscocca del peso di appena 90 chili, resistentissimo alle sollecitazioni causate dall’alta velocità è stata prodotta in appena 381 esemplari.

Se non fosse limitata elettronicamente a 350 chilometri orari, questa belva potrebbe raggiungere i 400 chilometri orari – assicura la McLaren – in meno di 20 secondi.

Ovviamente, non parliamo di un’auto economica: The Weekend ha sborsato 1,8 milioni di Dollari per portare a casa questa McLaren P1. Del resto, visti i suoi introiti, non deve essere stata una spesa troppo dura da affrontare.

Conoscevate questa pazzesca supercar di oltre Manica? 

Ti potrebbe interessare anche -> Il rapper americano che va matto per le “rosse” ma…