Jaguar F-Pace: arrivano le edizioni limitate solo per il mercato italiano

Jaguar ha deciso di rilasciare in Italia ben due edizioni limitate della gamma F-Pace, così da arricchire l’offerta per i clienti.

jaguar f pace
Jaguar F-Pace Greenstone (media.jaguar.com)

Jaguar ha deciso di rilasciare ben due edizioni limitate per il mercato italiano, relativamente alla gamma F-Pace. Ciò per arricchire ancora di più l’offerta per i clienti, e anche per offrire maggior diversità e al contempo esclusività.

Eleganza, questa è la parola d’ordine per la casa inglese seguendo l’ispirazione delle sue colorazioni classiche, ovvero verde scuro e grigio. Questi due colori però si modernizzano sullo stile per l’appunto moderno e attuale di F-Pace.

Le due limited edition di Jaguar sono entrambe realizzate su R-Dynamic SE, con black pack ed interni ebony/siena tan. Inoltre, i pacchetti sono uguali e permettono di scegliere tra i vari optional per essere più Greenstone o Greystone.

Potrebbe interessarti >>> Harley Davidson: un mondo tutto nuovo, prezzi shock dai 3.500 ai 5.000 euro

Jaguar Destination Zero in the City

jaguar destination in the city
Jaguar Destination in the City (media.jaguar.com)

Jaguar non è attiva solo dal punto di vista delle due nuove edizioni limitate di F-Pace Greenstone e Greystone, anzi ha anche annunciato la seconda tappa del progetto Destination Zero in the City. Questo va verso la mobilità futura, che deve essere volta alla sostenibilità ambientale.

Potrebbe interessarti >>> Assicurazioni RC: la sentenza dell’Ue, obbligo di assicurare l’auto anche se ferma in garage

Per questo, a Roma la casa inglese ha scelto di usare i suoi modelli PHEV più eleganti, ovvero E-Pace e F-Pace. Essi permettono una riduzione netta delle emissioni di CO2, con autonomia solo elettrica di ben 53 e 55 Km rispettivamente per i due veicoli.

Partner di Jaguar in questo progetto Destination Zero in the City è Edizioni Zero, che attraverso nuove immagini e testi racconterà i luoghi di Roma più sostenibili. Difatti per la casa inglese il futuro non può più aspettare, e invece di produrre solo modelli elettrici e ibridi, questa ha deciso di mostrare dal vivo l’importanza di abbassare le emissioni.