L’auto che Arturo Vidal usa tutti i giorni sembra un carro armato e costa come una villa

Il calciatore dell’Inter, Arturo Vidal, guadagna così tanto da permettersi un’auto che usa quotidianamente che costa come una villa di lusso.

Arturo Vidal (corrieredellosport.it)
Arturo Vidal (corrieredellosport.it)

Arturo Erasmo Vidal Pardo è nato il 22 Maggio 1987 a Santiago del Cile. E’ il centrocampista dell’Inter e della Nazionale cilena, vincendo 19 titoli tra Coppe e Campionati nelle competizioni tra club e 2 Coppe del Cile con la sua Nazionale.

I club con cui ha vinto tutti i suddetti titoli comprendono la Juventus, il Bayern Monaco, il Barcellona e l’Inter. Essendo il destro il suo piede preferito, diventa il jolly che può fare la differenza in campo. Secondo di 6 fratelli, è stato cresciuto dalla madre dopo l’abbandono del padre Erasmo. Si sposa con Maria Teresa dando alla luce 3 figli.

Il centrocampista cileno, ottimo in tutte le posizioni dal centravanti alla difesa, ha collezionato ben 409 presenze in carriera segnando 76 reti, rappresentando uno dei giocatori cileni più forti della storia ed uno dei centrocampisti migliori della sua generazione.

Potrebbe interessarti>>>La Fiat Punto GT di Roberto Baggio ad un prezzo stracciato | Ecco come comprarla

La Brabus di Arturo Vidal

Brabus 800 Widestar (gqitalia.it)
Brabus 800 Widestar (gqitalia.it)

L’auto speciale del centrocampista dell’Inter, è una Mercedes Classe G con qualche ritocco di meccanica e qualche dettaglio a livello estetico.

Le modifiche apportate all’auto provengono da Brabus, un’azienda tedesca creata da Klaus Brackmann e Bodo Buschmann. Prende il nome dall’unione delle prime 3 lettere del cognome dei fondatori e fornisce kit estetici e componenti meccanici per Mercedes, Smart e Maybach.

La Classe G del calciatore dopo il “piccolo” ritocco di Brabus, prende il nome di Brabus 800 Widestar. Rispetto all’auto “originale”, quella del cileno, da 585 cavalli, passa all’enorme potenza di 800 cavalli e 1000 Nm di coppia. Il motore è un V8 Bi-Turbo da 4 litri che abbassa lo 0-100 di 0,4 secondi, passando dai 4,5 secondi dell’originale ai 4,1 della Brabus.

Oltre alle modiche meccaniche apportate, è stato applicato un bodykit e cerchi da 23 pollici, con una gomma larga 305 millimetri ed un’altezza del 35% della larghezza, allargando l’auto con parafanghi più prominenti ed un impianto di scarico che i vicini di casa odieranno e per niente silenzioso.

Il prezzo base per la Brabus 800 Widestar senza ulteriori optional si aggira sui 350.000 euro.

Potrebbe interessarti>>>Tuning: il kit Brabus per Mercedes, costa più dell’auto nuova