L’autobus più ecologico del mondo, escrementi al posto del carburante

Da Bristol in Inghilterra arriva il Biobus, una vettura capace di trasportare decine di passeggeri senza inquinare. Peccato per il carburante che utilizza questo autobus…

London bus 19 luglio 2021
Gli autobus a due piani saranno soppiantati dal Biobus? (Getty Images)

L’utilizzo di energia rinnovabile per “ripulire” il pianeta da smog, esalazioni nocive ed altri elementi che danneggiano l’atmosfera – come nel caso del buco dell’ozono – è una sfida aperta da anni.

Tra i progetti che iniziano a prendere vita in questo senso ce ne sono anche diversi legati all’automobilismo: basti pensare alla Tesla, la casa californiana che produce vetture completamente elettriche e molto performanti.

Ma tra i propulsori per auto e addirittura mezzi pesanti non c’è solo l’elettricità, come dimostra ciò che è accaduto a Bristol in Inghilterra dove il servizio per i trasporti pubblici è ricorso ad una trovata che potrebbe far storcere qualche naso per alimentare i propri autobus.

Nello specifico, ad essere impiegato come navetta aeroportuale tra Bath e Bristol c’è tuttora il Biobus, un veicolo singolare con ben 300 chilometri di autonomia.

Il mezzo è pulitissimo al livello di emissioni: tuttavia, sapere cosa si cela nel suo serbatoio potrebbe sconvolgervi o farvi ridere, a seconda del caso…

Ti potrebbe interessare anche ->Tesla Model S contro auto da Formula Uno

L’autobus alimentato con escrementi e rifiuti

Biobus 19 luglio 2021
Un prototipo di Biobus (Wikipedia)

La vettura in questione è alimentata ad escrementi e rifiuti alimentari, detto in parole povere. Per le specifiche tecniche invece, si può chiedere direttamente agli scienziati della ditta GENeco che lo ha progettato e messo in commercio.

Il veicolo – si legge nelle specifiche – è alimentato con una miscela di escrementi e rifiuti alimentari, processati per trasformarsi in un composto a base di metano e CO2 capace di spingere il veicolo lungo il tragitto che compie regolarmente con un massimo di 40 persone a bordo.

Chissà che cattivo odore, viene da pensare. Invece stando alla compagnia che ha in carico la vettura, il carburante trattato dalla GENeco è assolutamente inodore oltre a non creare pericolose emissioni nocive.

Perfino la BBC ha parlato di questo progetto in un servizio: che il futuro dei famosi bus a due piani londinesi sia abdicare in favore di una vettura così singolare?

Ti potrebbe interessare anche -> Un autobus così non si era mai visto