Alvaro Vitali il “Pierino” nazionale, dalla grave malattia al video trash in auto

Alvaro Vitali, in arte Pierino, sfreccia per le strade affumicando il suo rivale Alfonso Paoletta. Il finale tragico per lo sfidante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alvaro Vitali (@alvarovitali_official)

Potrebbe interessarti>>>Lotus Emira: l’auto che segna la “fine” della casa automobilistica – Video

Alvaro Vitali, in arte Pierino, nato Roma il 3 Febbraio 1950 è l’attore e cabarettista italiano che ha segnato la maggior parte dei giovani di quell’epoca.

Iniziò a lavorare come elettricista, ma con la passione del canto e del ballo, venne notato da Federico Fellini in un provino. Negli anni ’70 gli venne affidato il ruolo protagonista di Pierino, portando la sua carriera al punto più alto, dopo aver collaborato con  Lino Banfi e Renzo Montagnani, ottiene il ruolo di Gian Burrasca e Paulo Roberto Cotechiño.

Nel 2006 prende parte ad un reality show intitolato La Fattoria, che ha dovuto abbandonare solo 2 settimane più tardi a causa di un malattia che tutt’oggi lo tortura, l’asma.

Lo scontro tra Vitali e Paoletta

Potrebbe interessarti>>>500 Abarth e la passione per le “Limited Edition” dal 2008 – Foto

Alvaro Vitali e Alfonso Paoletta si sfidano in una corsa di auto senza limiti, con un finale inaspettato.

Nel video pubblicato sul canale Youtube di Alfonso Paoletta, la sfida vede come protagoniste un BMW X5 ed una Fiat 500 Abarth del 1975, che vince e umilia il SUV della casa tedesca. La 500 Abarth del ’75 è l’auto più modificata dell’epoca, con un colore e allestimenti particolari a partire da Abarth, Lavazza o Giannini, ma soprattutto con motori che variavano da 500cc di cilindrata fino agli 850cc modificati con carburatori a doppio corpo.

Il video è stato girato in occasione di una pubblicità di stazioni di rifornimento, la ALS, che ha aperto i suoi 3 punti di vendita iniziando l’ascesa contro i grandi colossi del carburante.