MotoGP, i dubbi dei fratelli Espargaro: Aleix e Pol a caccia di risposte

La MotoGP è in vacanza, ma la pausa ha un sapore molto simile per i fratelli Espargaro, di certo non contenti dopo Assen.

fratelli espargaro
Aleix e Pol Espargaro nel 2018 (Getty Images)

Momento di pausa per la MotoGP, con le vacanze estive in cui si ritrovano tutti i protagonisti del motomondiale. Tra di essi, con umore molto simile dopo Assen, ci sono anche i fratelli Espargaro, ovvero Aleix di Aprilia e Pol di Honda ufficiale.

Il primo ha chiuso il GP olandese in ottava posizione, alle spalle di Marquez e Bagnaia e davanti a Nakagami. Il rider della casa di Noale, a sua detta, si è sentito un po’ frustrato vista la mancanza di poter superare i suoi avversari, a causa del motore ancora poco potente, soprattutto in relazione a Ducati e Honda.

Il fratello Pol, invece, ha chiuso in decima posizione, ed è stato solo il terzo pilota della casa giapponese in pista, arrivato davanti solamente a Alex Marquez. Lo spagnolo sta faticando non poco quest’anno, e più il tempo passa, più sembra non riuscire a cavare un ragno dal buco.

Potrebbe interessarti >>> MotoGP, l’addio di Vinales scatena un terremoto: tutti gli scenari

Aleix e Pol Espargaro, ricaricarsi per tornare al top

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pol Espargaró (@polespargaro)

Sia Aleix che Pol Espargaro non sono contenti di quanto fatto ad Assen. Il primo, ormai stabilmente nei primi dieci tra qualifica e gara, dopo aver assaggiato la bontà delle prime posizioni, vuole ambire al podio, ma sa che con Aprilia non può almeno fino alla prossima stagione, a meno che quest’anno non si verifichi qualche gara un po’ più pazza.

L’hondista, invece, sa che la sua stagione fin qui è stata deludente. Il passaggio dalla KTM alla Honda non gli ha giovato, visto che come da lui stesso riferito, pare di avere in mano una moto simile a quella austriaca di qualche anno fa, cioè ancora poco performante e in una fase di sviluppo perenne.

Potrebbe interessarti >>> MotoGP, canto del cigno per Rossi ad Assen: bene le altre Yamaha

Inoltre, i patimenti di Pol arrivano anche dalla ritrovata vittoria di Marc Marquez al Sachsenring, con l’8 volte campione del mondo che potrebbe tornare ai suoi massimi livelli dopo la sosta estiva. Per questo, lo spagnolo di Honda deve ricaricarsi a tutti i costi per tornare più forte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aleix 41 (@aleixespargaro)

Aleix, invece, si ricarica continuando ad allenarsi. Come vediamo dalla foto da lui stesso postata su instagram, il pilota di Aprilia è impegnato nell’Andorra MTB Classic-Pyrenees, una corsa di bici di 4 giorni, che serve allo spagnolo per rimanere in forma.

I fratelli Espargaro, dunque, si stanno ricaricando in vista di agosto, e della ripresa delle ostilità in MotoGP. Sia Aleix che Pol devono fare un passo decisivo verso prestazioni migliori, per non rimanere ancorati a delle performance passate poco positive.