Fiat Ducato, 40 anni dopo continua a migliorare: il restyling 2021

Dopo 40 anni Fiat Ducato è ancora lì come uno dei migliori veicoli commerciali. Scopriamone i nuovi aggiornamenti.

fiat ducato storia
Quarta serie di Fiat Ducato (it.wikipedia.org)

Fiat Ducato è sinonimo di veicolo commerciale da 40 anni ormai, e ancora oggi continua a fare incetta di vendite sul mercato tra le aziende. La sua storia iniziò nel 1981, con l’avvento della prima serie sotto forma di camioncino e di pick-up.

Il primo restyling avvenne già nel 1983, con modifiche alla parte estetica, in primis al frontale. Altri aggiornamenti piccoli furono fatti fino al 1994, quando poi iniziò la seconda serie. Essa durò fino al 2006 con un rifacimento parziale a fine millennio, e uno più corposo nel 2002.

Infine, ecco la terza serie di Fiat Ducato, durato fino al 2013, e che ha subito un restyling nel 2014, che poi è quello durato fino ad oggi. Adesso, però, in occasione dei 40 anni dalla sua uscita, la casa italiana ha deciso di riformularlo ancora nei dettagli di design ma non solo.

Potrebbe interessarti >>> Come “rimorchiare” col Ferrari | Il video lo spiega passo dopo passo

Fiat Ducato 2021, caratteristiche

fiat ducato 2021
Fiat Ducato 2021 (media.stellantis.com)

Il nuovo Fiat Ducato 2021 cambia principalmente nella tecnologia, in quanto non si può non stare al passo dei tempi. Difatti, la parte più importante introdotta è il nuovo sistema di infotainment, che dalla navigazione 3D agli ADAS, permette di accompagnare in meglio tutta l’esperienza di guida.

Sempre negli interni, i sedili sono più moderni, con imbottitura nuova che garantisce maggior comfort per tutti i passeggeri, oltre che per il guidatore. Il design internamente è semplice e dinamico, così quello degli esterni, i quali vedono anche la divisione in tre parti dei nuovi gruppi ottici, nella forma più alla moda, cioè stretti e allungati.

Potrebbe interessarti >>> Fiat Uno Turbo: a 36 anni ancora compete con le “ragazzine” – Video

Riguardo le prestazioni di Fiat Ducato, poi, ci sono i motori diesel Multijet3 giunti alla terza generazione. Essi permettono di dare 4 livelli di potenza differenti alla gamma intera, che varia da 120 a 180 cavalli. Inoltre, decisiva è la gamma Heavy Duty, la quale presenta cambio automatico oltre che manuale.

Insomma, la storia del Fiat Ducato continua ancora dopo 40 anni. Un restyling vero e proprio non c’è stato, ma per il 2021 ci sono una serie di aggiornamenti che permettono a tutti i clienti di giovare di una nuova esperienza di guida.