Guido Meda si fa fotografare con l’uccello in mano | Pensava ad Elettra Lamborghini

L’incredibile passione condivisa da Elettra Lamborghini e Guido Meda vi stupirà e nemmeno poco. Sta a voi giudicare in quale modo ma lo farà.

Guido Meda Elettra Lamborghini uccelli
Elettra Lamborghini (Getty Images)

Guido Meda non ha bisogno di molte presentazioni. Da tantissimi anni è la voce della MotoGP; lo è stato prima con Mediaset (2002-13), in cui ha fatto anche il telecronista della Sbk (2014).

E lo è tuttora su Sky Sport (2015-oggi) dove insieme a Mauro Sanchini accompagna le imprese dei motociclisti più talentuosi al mondo. Nato a Milano il 26 marzo 1966, inizia a fare il giornalista a soli 19 anni (scriveva per ‘Il Giornale’ e collaborava con l’ANSA).

Potrebbe interessarti>>> Lo strano caso dei motori in prestito: Mercedes monta Renault

E’ famoso anche per aver fatto da inviato in 13 edizioni della Coppa del Mondo di Sci Alpini, senza dimenticare le 3 del campionato del Mondo e altrettante dei giochi olimpici. Non finisce qui, però, dato che ha documentato pure ben tre Giri d’Italia.

A partire dal 1997 fino ai primissimi anni del 2000, ha avuto anche le sue prima esperienze da telecronista dove ha commentato la Coppa del mondo di Sci.

Potrebbe interessarti>>> MotoGP, la Ducati soffre maledettamente al Sachsenring: Stoner docet

Insomma, Guido Meda è sì famoso per il motomondiale, ma non si dica che abbia solo fatto questo nella sua lunga carriera. In più, ha una passione molto particolare per gli uccelli che condivide con Elettra Lamborghini.

Guido Meda ed Elettra Lamborghini appassionati di uccelli: lo mostrano entrambi su Instagram

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da guidomeda (@guidomeda)

Diteci la verità, avete capito tutto tranne quello di cui andremo a parlare, vero? Ad ogni modo, comunque, soffermiamoci il pomeriggio di Meda e della Lamborghini.

Guido impegnato in telecronaca al GP del Sachsenring, circuito tedesco mai banale, Elettra al mare sotto il sole. Cambia l’evento e la situazione emotiva ma non di certo il contesto.

Sia Meda che la Lamborghini, infatti, dedicano un post su Instagram ad un uccello. Parliamo di due bellissimi volatili che, evidentemente, hanno fatto perdere la testa ad entrambi.

Anche se, va detto, l’ospite dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, presentata da Ilary Blasi, ha decisamente ‘barato’ rispetto al conduttore più amato dai motociclisti.

 

Come potete vedere voi stessi, infatti, quello finito in mano all’ospite speciale dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, condotta da Ilary Blasi, è chiaramente un fotomontaggio. Il piccolo ‘amico’ mostrato dal vice direttore di Sky Sport, invece, è più che reale.

Come spiegato da telecronista, il piccolo mammifero è molto piccolo e fatica a volare. Non va oltre i tre metri di altezza, ci dice Guido. Decisamente troppo poco in mezzo alle pericolosissime MotoGP.

E così va  finire ‘dietro le quinte’ con zio Guido. Con questo caldo, un’ala – anzi due – protettiva è molto meglio che finire come la povera gabbianella di Philipp Island 2015 (sì, proprio quella investita da Andrea Iannone).

Vero o falso che sia, comunque, entrambi i nostri protagonisti dell’articolo di oggi hanno dedicato il loro pomeriggio a due volatili. Però Elettra, ci dispiace ma… Guido Meda c’è (tu un po’ meno, oggi)!