Vacanze in auto: quando la natura diventa un hotel a 5 stelle – VIDEO

L’idea arriva dal Canada e sarà disponibile a partire dal 2022. Un’ampia tenda con accessori e funzionalità. Ma il prezzo…

Il prezzo non è proprio modico, oltre i 100mila euro, però che bellezza! Vedere trasformare il proprio pick up in un camper è qualcosa di futuristico. Anche i video che l’azienda mostra sul proprio profilo Youtube sembrano usciti da un film di fantascienza. Quindi, il gioco potrebbe valere la candela.

Dal Canada con innovazione

Tutto è possibile grazie a quanto ideato dalla Loki Basecamp, azienda con sede tra Canada e Stati Uniti. Una cellula che può essere installata su diversi modelli di pick up e trasformarli in camper. Con tutto quello che possono trasportare i camper: zaini, sci, biciclette e quello che si vuole, grazie al grande spazio disponibile e ai numerosi cassetti in dotazione.

Con il progetto della Loki Basecamp si può avere un camper, senza avere un camper. E senza perdere nei comfort cui di solito i camperisti non vogliono mai rinunciare. Come detto, all’interno lo spazio non manca. Letto matrimoniale e divano letto, piano cottura a induzione, lavello da cucina e un bagno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vacanze low cost con un camper di lusso | Si può se sai come fare

Prezzo base 111mila euro

E poi, tante funzioni tecnologiche. Un display integrato e un’App mobile permettono infatti di controllare le varie attrezzature, dall’illuminazione alla pressione dell’acqua. Sì, perché la tenda della Loki Basecamp è dotata anche di condizionatore e riscaldamento, e quindi acqua calda. Come è possibile? Grazie all’installazione di pannelli solari, che possono offrire fino a 360 Watt di energia. Le pareti, peraltro, sono in un materiale che permette di isolare perfettamente l’interno della struttura.

L’unica nota stonata, forse, è rappresentata dai prezzi. Si va da una base di 111mila euro. Non sono pochissimi per la cellula che arriverà sul mercato a partire dal 2022 in tre dimensioni: 1,5, 2 e 2,4 metri. Sarà compatibile con diversi pick up delle più svariate case automobilistiche: da Toyota a Ford, fino ad arrivare alla Tesla.