MotoGP, uno dei favoriti non ci sarà a Barcellona: di chi si tratta

Defezione importante in MotoGP in vista del prossimo weekend di Barcellona. Frattura al braccio e byebye gara spagnola.

rins barcellona
Alex Rins pilota Suzuki (Getty Images)

La MotoGP torna a Barcellona quest’anno ma lo farà senza uno dei piloti spagnoli. Infatti, Alex Rins dovrà saltare il weekend in Catalogna per via di un infortunio al braccio rimediato in allenamento con la sua bici.

Purtroppo, il rider di Suzuki si è fratturato l’arto superiore destro, con una lesione già immobilizzata e che bisognerà operare per risanare. A questo punto, lo spagnolo rischia di saltare anche le gare successive di Germania e Olanda.

Per Rins un’altra mazzata, dopo i quattro zeri figli di quattro cadute consecutive, che ne hanno minato totalmente lo spirito nell’inizio di stagione. Adesso, lo spagnolo di Suzuki deve ritrovarsi mentalmente, per tornare al top nella seconda parte di campionato.

Potrebbe interessarti >>> Assurdo ma vero: molti piloti della MotoGP non hanno la patente

Rins, da prima guida a seconda in Suzuki

rins caduta
Alex Rins dopo la caduta al GP di Francia 2021 (Getty Images)

Alex Rins fino all’anno scorso era la prima guida della Suzuki, ciò fino a quando non ha incontrato Joan Mir sulla sua strada. L’attuale campione del mondo di MotoGP, infatti, nel 2020 grazie alla sua solidità in gara, è riuscito a batterlo, oltre che a conquistare il titolo.

Quest’anno, però, in un anno più normale, si pensava che Mir potesse di nuovo fare un po’ più di fatica rispetto al compagno di team, tuttavia ci siamo tutti ricreduti. Se Rins, infatti, era uno dei favoriti per il mondiale e per toglierlo al teammate, adesso non è più in lotta.

Potrebbe interessarti >>> MotoGP: “il business non dorme mai” – Come Ducati vuole monopolizzare

Infatti, lo spagnolo è caduto prima a Portimao, poi a Jerez, in seguito anche a Le Mans e infine al Mugello. Con quattro cadute di fila ha buttato via dei punti importanti, che potevano farlo stare ancora lì con Quartararo e i ducatisti alla rincorsa del titolo.

Ora, però, con l’infortunio di mezzo, Rins esce definitivamente di scena per il campionato e la classifica finale. Speriamo solo che questo sia solo il suo punto più basso di carriera, così da vederlo più su a partire dalla seconda parte del campionato.