Crazy Rally Summer 2021: la corsa pazza che attraversa lo Stivale

Veicoli a due ruote, a quattro ruote e anche biciclette. C’è tutto in questo viaggio estivo in Italia arrivato all’edizione del 2021

Crazy Rally Summer 2021
Crazy Rally Summer (brados.it)

E’ sempre più vicino al ritorno il Crazy Rally Summer, con l’edizione 2021 che promette già spettacolo. Si tratta di una corsa veramente particolare, una “non competitiva” situata in Italia.

Si parte dal Nord del paese, vicino a Biella, per arrivare in Sicilia nel comune di Pachino. Due luoghi che sono uno l’estremo dell’altro e che valgono 2000 chilometri da percorrere.

La caratteristica di questo evento, una tra le tante, è la tipologia di mezzi che possono partecipare: veicoli che non superano 50cc. Si può utilizzare un mezzo a 4 come a due ruote, ma ciò che conta è che la cilindrata massima venga rispettata.

Potrebbe interessarti>>> Rally, Subaru e McRae | Quando la storia si ripete

I protagonisti di quest’avventura dovranno contare solo ed esclusivamente sulle proprie forze, dato che il percorso è a totale discrezione del guidatore.

Si tratta di una vera e propria avventura tra possibili noie tecniche e difficoltà varie. Il tutto dipinto da un percorso sconosciuto. In più i mezzi dovranno essere inopportuni per la distanza da percorrere.

Sono ammesse anche le biciclette. Saranno necessarie 150 ore per raggiungere il traguardo, e potrebbero pure non bastare dato che c’è un tempo limite da rispettare.

Potrebbe interessarti>>> Nissan Sunny GTi-R, il brutto anatroccolo dei Rally, prende la rivincita.

Crazy Rally Summers 2021: tra difficoltà e novità

Crazy Rally Summer 2021
Crazy Rally Summer (brados.it)

I giorni a disposizione dei corridori sono sei e mezzo: dalla domenica mattina al sabato sera della settimana seguente. Una vera e propria sfida senza gare e senza classifiche da tenere a mente.

Una lotta contro il tempo che sarà comunque stimolante per chi ama mettersi alla prova. Come detto, non c’è competizione. Chiunque potrà scegliere se affrontare questo lungo viaggio da solo o con altre persone.

E le soste? C’è chi si riposerà in hotel al termine di ogni tappa, chi in campeggio o, addirittura, chi vorrà rilassarsi dove può tra una foresta e un parcheggio dell’ultimo minuto.

Potrebbe interessarti>>> e-Rally, la nuova sfida targata Opel Motosport

In ogni caso, comunque, tutti si godranno il magnifico panorama italiano durante il viaggio. Saranno disponibili gadget, travestimenti e modifiche varie ai mezzi per rendere più godibile il percorso.

Nell’edizione 2021 ci saranno anche novità. Per i piloti più veloci e più affidabili sarà previsto un check point facoltativo in Puglia. Parliamo di un Rally nel segno della nostra amata Italia.