Auto elettriche: arrivano gli esperti del suono per ricreare il “rombo” del motore

Il suono delle auto elettriche ha sempre fatto storcere il naso ai puristi, ma ci sono delle importanti novità che riguardano un ritorno al passato.

ford suono auto elettrica
Ford Mustang Mach-E

Le auto elettriche sono state insignite di un obiettivo fondamentale, ovvero quello di abbassare le emissioni di CO2 nell’ambiente, per migliorare il pazzo clima degli ultimi anni, e tornare a una situazione migliore, come era in precedenza.

A far storcere il naso, però, ci pensa il suono di queste auto, che in pratica quasi non c’è. Del resto, il motore ha poche parti che si muovono rispetto a quello tradizionale, quindi il rumore tende a non esserci e a rappresentare anche un problema per gli eventuali pedoni che passano, e non sentono l’arrivo della macchina.

Per le aziende costruttrici di veicoli, inoltre, il mancato suono del motore e dell’automobile tutta, danneggia la retorica fatta nel corso degli anni, sul propulsore che deve ringhiare per far sentire la potenza della macchina.

Potrebbe interessarti >>> La tedesca Sion rivoluziona le auto elettriche, si ricarica senza soste

Suono per le auto elettriche, novità in arrivo

rumore auto elettrica
BMW IX (bmw.it)

Alcune aziende, stanno quindi lavorando proprio per riportare un suono più tradizionale, a bordo delle auto elettriche. Su tutte, la più avanzata è la Ford, che ha addirittura contattato un team di sound designer, per riprodurre i rumori tramite altoparlanti nei proprio veicoli.

Non c’è solo la casa americana, infatti spuntano anche le tedesche BMW e Audi che si sono rivolte ai cosiddetti ingegneri del suono. E in questo senso, essi si dividono a seconda della scelta delle case automobilistiche. Alcune, vogliono che il motore elettrico emetta un suono simile a quello a benzina, per dare la sensazione della potenza.

Potrebbe interessarti >>> Zeekr 001, l’auto che si ricarica come uno smartphone: vediamo come

Altre case, invece, vogliono ideare un rumore del tutto nuovo, mai sentito e che sia futuristico, capace di dare una percezione del futuro, quando decidi di acquistare la macchina in questione. Chiaramente, indipendentemente dalla scelta, ecco che tutta la questione si riduce a marketing, che è sempre la strada principale per vendere i propri modelli.

Novità in arrivo, dunque, per i suoni delle auto elettriche. Le case automobilistiche ci stanno lavorando, e presto il sound prenderà due strade, una tradizionale e una più futuristica. Starà a noi, i compratori, scegliere quale percorrere.